Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il mulino: Collezione di testi e di studi

Francesco Bacone. Dalla magia alla scienza

di Paolo Rossi

editore: Il mulino

pagine: 426

Pubblicato per la prima volta nel 1957, questo volume è un capitolo fondamentale della storiografia sulle origini della scienza moderna. Rossi vi dimostra come colui che ne è considerato il padre, affondi in pieno le radici del suo pensiero nel sapere magico-alchimistico della tradizione: Bacone emerge dalle filosofie del Rinascimento e in pari tempo le rifiuta. Il volume ricostruisce la complessità del tracciato intellettuale seguito dal filosofo inglese "dalla magia alla scienza", mostrandone sia le continuità, sia le rotture con il passato e ponendo al centro l'idea baconiana di una scienza cooperativa e pubblica, una scienza frutto del contributo di molti e finalizzata al dominio della natura e al progresso della civiltà.
28,00

Vivere nel presente. Un aspetto della visione del tempo nella cultura occidentale

di Lionello Sozzi

editore: Il mulino

pagine: 367

Il saggio prende in esame un aspetto essenziale della visione del tempo, il presente, partendo dal concetto che ne ha elaborato il pensiero otto-novecentesco, da Nietzsche a Bachelard, da Bergson a Levinas, da Heidegger a Eliade. L'autore considera la tendenza a "vivere nel presente" che navigatori e missionari riscontrano nei popoli primitivi, ma che è anche l'inclinazione al presente degli sprovveduti e dei bambini; studia la posizione epicurea, dal "carpe diem" degli antichi ai libertini e al Novecento, il presente della visione stoica, quello vissuto in termini evangelici, quello della prospettiva progressista, per giungere alle connotazioni positive che accompagnano il concetto nella nostra cultura.
26,00

Cultura e istituzioni nell'Ottocento italiano

di Marino Berengo

editore: Il mulino

pagine: 276

Il volume raccoglie una parte cospicua degli studi condotti da Berengo sulle istituzioni culturali ottocentesche. Partendo da un imponente saggio sulla cultura italiana nell'età della Restaurazione, il volume presenta una ricognizione dei principali centri di cultura italiani cui affluirono gli intellettuali nel corso dell'Ottocento, uno studio sulla riforma della Scuola Normale di Pisa, operata nel periodo della Destra storica, uno sulla fondazione della Scuola superiore di commercio di Venezia e uno sulle origini del "Giornale storico della letteratura italiana", la più antica e illustre tra le riviste italiane.
22,00

La Repubblica e il suo passato

di Piergiorgio Zunino

editore: Il mulino

pagine: 773

Il volume affronta il tema del rapporto fra la società italiana e l'esperienza fascista. Muovendosi su diversi terreni, dalla storia delle élites alla storia della cultura, dai movimenti politici ai mezzi di comunicazione, l'autore segue dapprima il coinvolgimento delle élites politiche, militari ed economiche nel fascismo e nella guerra, per poi passare all'analisi della Resistenza e del tentativo di "metabolizzare" il ventennio fascista durante il dopoguerra. Speciale risalto è dato all'interpretazione di Benedetto Croce, ma anche a figure quali Gadda e Montale, Pintor e Pavese, Fenoglio e Meneghello, esemplari del travaglio morale e intellettuale che segnò quegli anni. Sono poi prese in esame le posizioni dei grandi movimenti politici verso il fascismo.
40,00

Introduzione allo studio del diritto costituzionale. Le basi del costituzionalismo inglese

di Albert V. Dicey

editore: Il mulino

pagine: 572

Oltre a offrire un excursus degli aspetti più rilevanti della Costituzione inglese nell'epoca vittoriana, il libro è un utile strumento per approfondire le dottrine, la metodologia della scienza del diritto costituzionale e le istituzioni costituzionali del Regno Unito. Meritano in questo testo classico di essere rilette le pagine dedicate alla natura della sovranità parlamentare, proprio in un momento come questo in cui vi è la tendenza a spostare direttamente in capo al popolo decisioni di grande rilievo costituzionale.
35,00

La città divisa. Le parti e il bene comune da Dante a Guicciardini

di Francesco Bruni

editore: Il mulino

pagine: 620

A partire da alcune premesse medievali, il libro affronta l'imponente attività svolta nel XV secolo dagli ordini religiosi e specialmente dai Francescani osservanti, allo scopo di arginare la violenza endemica nella vita cittadina. Mentre novellieri e umanisti offrono un'immagine satirica o critica dell'intraprendenza dei frati, Machiavelli riprende la questione delle lotte faziose, interpretandole in modo nuovo, e Guicciardini, attentissimo alle ragioni del bene comune, emerge, nella crisi italiana culminata nel Sacco di Roma del 1527, come l'interprete critico delle mistificazioni, capace di lucide analisi razionali, ispirato a un alto senso della dignità e dell'onore.
35,00

Viaggi e avventure della Serendipity. Saggio di semantica sociologica e sociologia della scienza

editore: Il mulino

pagine: 480

"Serendipity": inventato nel 1754 da Horace Walpole, il termine, che sta a indicare quel misto di sagacia e fortuna con il quale si giunge a compiere inintenzionalmente scoperte felici, viene altrettanto ingegnosamente re-inventato negli anni '40 da Merton che lo introduce nelle scienze sociali. Nella serendipity egli scorgeva il modello in grado di rendere conto del dato "imprevisto, anomalo e strategico" nel processo della scoperta scientifica. Queste pagine seguono le peripezie dell'esoterica parola lungo due secoli, ricostruendo il contesto sociale e culturale entro cui fu coniata nel Settecento; il clima d'opinione in cui essa apparve per la prima volta a stampa nell'Ottocento; le variegate risposte che l'incontro col neologismo suscitò; la sua diffusione e riconcettualizzazione, fino alla metà del Novecento, nei diversi circoli di bibliofili, letterati, collezionisti, lessicografi, scienziati della natura e sociologi, e quindi presso il grande pubblico; gli usi ideologici a cui si è prestata. Rimasto inedito dal 1958, questo studio è una cronaca delle peregrinazioni della "parola-e-concetto" dal minuscolo palcoscenico degli arcani alla grande scena dell'uso comune. Ad ancorarlo al presente il sinuoso, e squisitamente mertoniano, excursus autobiografico che chiude il volume.
26,00

Informazione, economia pubblica e macroeconomia

di Joseph E. Stiglitz

editore: Il mulino

pagine: 512

Joseph Stiglitz, uno degli economisti più creativi, è tra i fondatori dell'economia dell'informazione e ha introdotto concetti
30,00

Stato, nazione e democrazia in Europa

di Stein Rokkan

editore: Il mulino

pagine: 493

L'aspetto rilevante del lavoro di Rokkan fu il tentativo di cogliere la specificità dell'Europa a partire dai processi di form
35,00

L'idea dei diritti naturali. Diritti naturali, legge naturale e diritto canonico 1150-1625

di Brian Tierney

editore: Il mulino

pagine: 520

Brian Tierney colloca la nascita della riflessione sui diritti naturali nel pensiero medievale, a partire dall'XI secolo che segna per la scienza giuridica un'autentica rinascita, con la riscoperta del Digesto di Giustiniano e le prime scuole di glossatori. Tierney traccia una parabola attraverso il pensiero giuridico e teologico medievale, da quelle origini dell'XI secolo alle controversie del Tre-Quattrocento, al fiorire Cinquecentesco.
35,00

A lezione dai classici

di Raymond Boudon

editore: Il mulino

pagine: 346

Raymond Boudon compie un percorso volto a recuperare, al di là della molteplicità delle linee di ricerca e dell'eterogeneità dei linguaggi, un nucleo comune al sapere sociologico. Un percorso che mette a fuoco una convergenza sostanziale, nelle intuizioni concettuali così come nelle procedure metodologiche, nel modo di concepire l'azione sociale, le credenze collettive, i valori, le norme sociali, la razionalità.
27,00

L'uomo, la comunità, l'ordine politico

di Carl J. Friedrich

editore: Il mulino

pagine: 464

Con questa pubblicazione si consente per la prima volta al lettore italiano di accostarsi all'opera di uno dei maestri riconosciuti della scienza politica. I testi di Friedrich sono preceduti da un'ampia e approfondita introduzione della curatrice, che fa da guida attraverso i diversi ambiti tematici affrontati: la teoria politica, il costituzionalismo, il federalismo, la politica internazionale, il totalitarismo.
36,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.