Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il mulino: Collezione di testi e di studi

Imperi

Il dominio del mondo dall'antica Roma agli Stati Uniti

di Münkler Herfried

editore: Il mulino

pagine: 316

Fino a non molto tempo fa in Europa si pensava che gli imperi fossero relitti del passato
29,00

Il mistero della crescita economica

di Elhanan Helpman

editore: Il mulino

pagine: 192

Un complicato puzzle che per ora gli economisti non sono riusciti a risolvere, ma da cui dipende il benessere di miliardi di persone nel mondo. Che cosa c'è alla base della crescita economica? Discutendo le ricerche più recenti volte a dare una risposta a tale interrogativo - focalizzate su accumulazione del capitale, produttività, commercio, diseguaglianza, geografia, istituzioni Helpman traccia un primo bilancio delle nostre conoscenze in materia. Ci spiega come la crescita derivi da numerose componenti che si combinano diversamente: l'accumulazione di fattori produttivi, come forza lavoro e capitale, il modo in cui vengono utilizzati, i meccanismi che determinano i processi di accumulazione dei fattori e la loro produttività, come il progresso tecnico, le istituzioni che regolano la politica economica e i mercati. Ed è proprio sul terreno delle istituzioni, dei cui effetti su innovazione e crescita poco sappiamo, che vanno cercate le spiegazioni al mistero della crescita economica.
20,00

Storia del diritto in Europa. Dal medioevo all'età contemporanea

di Padoa Schioppa Antonio

editore: Il mulino

pagine: 780

Le sei sezioni del libro scandiscono le grandi epoche di una lunga vicenda storica: l'alto medioevo (sec
45,00

Impresa, mercato e diritto

di Ronald H. Coase

editore: Il mulino

pagine: 356

Un importante progresso nella teoria economica del Novecento è rappresentato dalla cosiddetta svolta neo-istituzionalista. A tale svolta ha dato un contributo decisivo l'opera di Ronald Coase, al quale va il merito di aver aperto un varco per la comprensione della struttura istituzionale che governa il sistema economico. Egli, infatti, per primo, ha indirizzato la moderna ricerca microeconomica allo studio delle strutture sociali organizzate secondo rapporti gerarchici e all'analisi delle motivazioni economiche che giustificano gli assetti giuridici di una società. Questo volume raccoglie i lavori più rappresentativi della produzione di Coase, le cui idee hanno trovato grande ascolto anche tra i giuristi e gli studiosi di scienze sociali.
30,00

Stato, mercato e libertà

di James M. Buchanan

editore: Il mulino

pagine: 320

James M. Buchanan, Nobel per l'economia nel 1986, è professore alla George Mason University in Virginia e Direttore del Center for Study of Public Choice. Il suo contributo ha spaziato dalla finanza pubblica di tipo europeo-continentale ai motivi fondamentali del "calculus of consent", al costituzionalismo economico. Riscoperto e valorizzato negli ultimi anni, non solo dagli economisti, ha continuato a svolgere un'intensa attività scientifica, ampliando le logiche della sua impostazione di "constitutional political economy" con percorsi molto innovativi nell'etica, nel campo delle scelte pubbliche e degli "anticommons".
27,00

I voti che contano

Il coordinamento strategico nei sistemi elettorali

di Cox Gary W.

editore: Il mulino

pagine: 384

Docente di Scienza politica nell'Università della California a San Diego, Cox propone una semplice ipotesi teorica: ogni siste
30,00

La proprietà dell'impresa

di Hansmann Henry

editore: Il mulino

Sebbene nella società di mercato la forma più diffusa di controllo dell'impresa sia quella della società di capitali praticata
25,00

I mondi dell'arte

di Becker Howard S.

editore: Il mulino

pagine: 418

Questo studio colloca al centro dell'attenzione non l'opera d'arte o l'artista, ma quell'insieme di persone, risorse e vincoli
32,00

La grande divergenza. La Cina, l'Europa e la nascita dell'economia mondiale moderna

di Kenneth Pomeranz

editore: Il mulino

pagine: 568

Perché nell'Ottocento l'Europa ha imboccato la strada dello sviluppo economico-industriale? Quali sono le ragioni della "grande divergenza" che si è aperta fra l'Europa e il resto del mondo? Avvalendosi di un'analisi settore per settore, il volume mostra che in realtà le condizioni dell'Europa e della Cina erano del tutto simili ancora nel Settecento per speranza di vita, consumi, mercato dei beni e fattori produttivi, strategie familiari. A creare la differenza furono il carbone e i commerci con le Americhe. La combinazione di questi fattori consentì all'Europa nord-occidentale di svilupparsi secondo un modello basato su un alto sfruttamento di risorse e una bassa intensità di lavoro, al contrario di quanto avvenne in Cina.
38,00

I doni di Atena. Le origini storiche dell'economia della conoscenza

di Joel Mokyr

editore: Il mulino

pagine: 484

Questo studio ricostruisce le origini storiche della rivoluzione, tecnologica e scientifica, che nel corso degli ultimi due se
32,00

Tempus

Le funzioni dei tempi nel testo

di Weinrich Harald

editore: Il mulino

pagine: 300

Tempus è uno dei testi fondativi della linguistica testuale, che proprio con questo libro ha acquisito spessore metodologico e
25,00

Per una storia costituzionale dell'Italia repubblicana

di Livio Paladin

editore: Il mulino

pagine: 296

Si tratta di una 'Storia costituzionale della Repubblica', destinata a coprire un periodo compreso fra il 2 giugno 1946 e il momento conclusivo della revisione costituzionale. Il destino tuttavia riserva all'autore un tempo di vita troppo breve per portare la ricerca al capitolo finale. Ma restano preziose riflessioni a coprire l'arco di tempo che va dal 2 giugno 1946 alla metà degli anni '70, ulteriormente valorizzate da una introduzione di Enzo Cheli. Decenni densi e complessi, che hanno visto il sorgere delle istituzioni repubblicane, la nascita della Carta costituzionale, il suo difficile esordio, e quindi la sua 'riscoperta', ed una progressiva attuazione.
24,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.