Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il mulino: Collezione di testi e di studi

Le tre radici della politica

di Dolf Sternberger

editore: Il mulino

pagine: 356

Che cosa si intende con "politica"? Da quali trasformazioni, da quali diversi significati del termine scaturisce l'attuale esperienza politica? L'opera di Sternberger è dedicata a ricostruire le grandi metamorfosi del significato del concetto di politica. Tre sono state le radici del pensiero politico in Occidente: la "politologia" di Aristotele, la "demonologia" di Machiavelli e l'"escatologia" riconducibile a Sant'Agostino. Aristotele, Machiavelli e Agostino divengono così i tre protagonisti del libro e il percorso dell'autore sfocia nell'orizzonte del contemporaneo, fino ad affrontare il tema del totalitarismo nazista e stalinista. Il volume si chiude con la proposta di un nuovo costituzionalismo.
25,82

Cultura e società nell'Italia del Rinascimento

di Burke Peter

editore: Il mulino

pagine: 344

Perché in Italia nei secoli XV e XVI l'arte, la letteratura, la musica presero quella determinata forma? Quale fu la ragione c
28,00

La filosofia politica di Aristotele

di Gunther Bien

editore: Il mulino

pagine: 400

25,82

Origini delle lingue d'Europa

di Mario Alinei

editore: Il mulino

pagine: 800

41,32

Origini delle lingue d'Europa

di Mario Alinei

editore: Il mulino

pagine: 1088

Questo volume costituisce la seconda parte di una ricerca linguistica che ha l'ambizione di riscrivere radicalmente la preistoria linguistica europea, ribaltando la visione tradizionale relativa al ruolo e alla collocazione temporale dell'indoeuropeo. Alinei enuncia una teoria della continuità che in sostanza nega il mito dell'originaria invasione degli indoeuropei che starebbe alla base della civiltà e delle lingue d'Europa e quindi ricolloca in una cronologia diversa e più arretrata nel tempo le origini linguistiche europee, sostenendo anche una maggiore antichità dei dialetti.
51,65

L'età di Pound

di Hugh Kenner

editore: Il mulino

pagine: 760

Il libro di Kenner non è né una biografia, né uno studio critico, ma l'uno e l'altro insieme, e opera letteraria a sua volta, monumento critico per uno dei padri della poesia contemporanea e, contemporaneamente monumento del modernismo. E' un'immersione totale nella vita e nell'opera poundiana, un commento che fonde analisi e narrazione nella forma di una pagina personale, contesta di citazioni, di allusioni, di fatti e di poesia..
41,32

Una storia della giustizia. Dal pluralismo dei fori al moderno dualismo tra coscienza e diritto

di Paolo Prodi

editore: Il mulino

pagine: 512

Portando avanti una riflessione e una ricerca sulla dialettica tra il sacro e il potere incominciate sette anni fa con "Il sacramento del potere", Paolo Prodi nel suo nuovo libro compie una ambiziosa ricognizione su uno dei pilastri della civiltà occidentale, la coesistenza tra diverse "giustizie", ossia la separazione tra norme giuridiche e norme morali, fra reato e peccato, che ha reso possibile quella giustizia delle libertà e delle garanzie tipica della nostra civiltà.
28,41

Ideologia e utopia

di Karl Mannheim

editore: Il mulino

pagine: 320

Pubblicato nel 1929, questo libro di Mannheim è tra quanti hanno contribuito a fondare la riflessione sociologica contemporanea. Ad esso si deve la consapevolezza che forme e oggetti del pensiero si evolvono in relazione al proprio contesto storico-sociale. Mannheim smaschera deformazioni e parzialità contenute in qualsiasi produzione ideale. Ma se l'ideologia è incapace di trasformare l'esistente, l'utopia, al contrario, produce mutamenti della realtà, crea nuove forme di comportamento e di società, elabora valori originali.
26,50

La linguistica indoeuropea

Storia, problemi e metodi

di Lehmann Winfred P.

editore: Il mulino

pagine: 480

28,41
33,00

L'approccio economico al comportamento umano

di Gary S. Becker

editore: Il mulino

pagine: 500

A Becker viene riconosciuto il merito di avere aperto gli orizzonti dell'analisi economica a tutto il comportamento e all'insieme delle interazioni umane. La decisione di sposarsi, di avere figli, di dare loro un'istruzione, di divorziare, temi questi tradizionalmente riservati a sociologi, antropologi e psicologi vengono con lui analizzati utilizzando le categorie e la strumentazione dell'economista. L'economia della famiglia costituisce il nucleo dell'opera di Becker, ma non la esaurisce: altri contributi importanti sono venuti sul tema della discriminazione, del mercato del lavoro, del crimine e della pena.
35,12

Stato e ragion di Stato nella prima età moderna

di Michael Stolleis

editore: Il mulino

pagine: 352

Gli studi contenuti in questo libro muovono da Machiavelli, si occupano del diffondersi della formula della "ragion di stato" e si dedicano quindi al tema centrale della formazione dello stato agli inzi dell'età moderna. Perché l'attività normativa si incentra sul "diritto regio" dell'Assolutismo? Quale scala di valori vige per i consiglieri e gli altri funzionari dei primi tempi dell'Assolutismo fra il 1550 e il 1650? Come influisce il tardo umanesimo italo-olandese sulla formazione del nuovo diritto pubblico? Quale influsso ha la divisione religiosa nella storia del diritto pubblico? Occuparsi di questi quesiti significa saperne di più sull'origine dello stato interventista e della odierna burocrazia.
23,24

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.