Il tuo browser non supporta JavaScript!

Laterza: Biblioteca storica laterza

Giordano Bruno e la tradizione ermetica

di Yates Frances A.

editore: Laterza

Un testo che restituisce a tutto tondo la figura di Giordano Bruno, uno dei più importanti filosofi italiani, divenuto il simb
28,00

Storia greca

Linee di sviluppo dall'età micenea all'età romana

di Musti Domenico

editore: Laterza

In una grande sintesi, l'intera parabola del mondo greco: dal tempo dei palazzi micenei alla nascita della polis, fino alla do
35,00

Storia della Cina

editore: Laterza

pagine: 747

Dalla Cina arcaica alla nuova Cina del Ventunesimo secolo, dalla preistoria alla caduta dell'Impero Celeste, alla nascita dell
32,00

Il cammino di Cristo nell'impero romano

di Siniscalco Paolo

editore: Laterza

pagine: XXX-352

Paolo Siniscalco ripercorre il processo attraverso cui si è compiuta la diffusione del cristianesimo nell'area geopolitica del
22,00

Storia e potere della scrittura

di Martin Henri-Jean

editore: Laterza

Gli autori, i libri e la loro circolazione, i divieti, i successi e gli insuccessi, le innovazioni tecniche e quelle stilistic
24,00

Storia della lettura nel mondo occidentale

 

editore: Laterza

L'atto della lettura sottende mille significati, non è solo un'operazione intellettuale astratta
25,00

Roma e il suo impero

Istituzioni, economia, religione

editore: Laterza

Qual era il segreto di Roma? Come riuscì a mantenere il controllo di un territorio così vasto ed eterogeneo che andava dalla S
24,00

Shakespeare

Genesi e struttura delle opere

di Melchiori Giorgio

editore: Laterza

Un grande classico sulle opere teatrali di Shakespeare a opera di uno dei suoi studiosi più eminenti
28,00

Storia dell'India

di Michelguglielmo Torri

editore: Laterza

pagine: 812

L'India è il secondo paese più popoloso del pianeta, è la più grande democrazia del mondo, ha un'antica e complessa civiltà e, nonostante persistenti problemi di povertà e di analfabetismo, ha un'economia che, trainata da settori di punta quali l'industria del software, si è sviluppata a ritmi vertiginosi. Tuttavia, troppo spesso, l'India continua a essere percepita come il paese dei santoni, delle carestie e delle vacche sacre, e la sua società come statica e con un economia ristagnante. La "Storia dell'India" di Torri, sulla base di una documentazione amplia e aggiornata, mette radicalmente in discussione questi stereotipi. Nelle sue pagine, la millenaria storia indiana si rivela come quella di una società caratterizzata, fin dai tempi più antichi, da continui processi di mutamento, frutto di vivaci rapporti culturali e commerciali con il resto del mondo. Ne emerge la vera identità dell'India, paese immenso, rutilante, contradditorio, dinamico e feroce. La narrazione, che inizia con la creazione dei primi insediamenti umani stabili (ca. 7000 a.C.), si conclude al giorno d'oggi.
32,00

Storia dell'antico Egitto

di Grimal Nicolas

editore: Laterza

pagine: 619

Chi si avventura nella storia egiziana deve avere la capacità di leggere in filigrana i testi più disparati, scoprire a quali
25,00

Il crisantemo e la spada. Modelli di cultura giapponese

di Ruth Benedict

editore: Laterza

pagine: 376

«Il crisantemo e la spada è un classico in virtù della sua lucidità intellettuale e stilistica
24,00

L'eredità di Roma. Storia d'Europa dal 400 al 1000 d. C.

di Chris Wickham

editore: Laterza

pagine: 779

Dopo il crollo dell'impero romano d'Occidente, dal V al X secolo, sullo sfondo di un'Europa ampia che va dall'Irlanda a Costantinopoli e alla Russia, dalla Scandinavia a tutta l'area mediterranea, si incontrano, si scontrano, si organizzano popoli diversi come i Goti, i Franchi, i Vandali, i Bizantini, gli Arabi, i Vichinghi. Sono loro i protagonisti dell'Occidente post-romano, dell'impero bizantino e degli imperi d'Oriente, dell'impero carolingio e post-carolingio. Saranno loro a dare una nuova forma al mondo dopo Roma: tutti si dovranno confrontare con la sua eredità, mediandola, traendone spunto, rinnegandola. Solo dopo sei secoli dal tracollo dell'impero, l'ombra di Roma comincerà così lentamente a scomparire. L'alto Medioevo è stato spesso ridotto dalla storiografia tradizionale a puro intermezzo temporale tra l'impero romano e l'alba del Rinascimento, o all'opposto esaltato come origine quasi mitica delle identità nazionali europee. Per la prima volta un grande storico restituisce la complessità, i cambiamenti sociali, politici, culturali di un pezzo di storia spesso trascurato, dove l'Europa odierna affonda le sue radici.
28,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.