Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Laterza: Contromano

Il pesce-scorpione

di Bouvier Nicolas

editore: Laterza

Uno scrittore si trascina sotto il sole soprannaturale che irradia le giornate tropicali dell'Isola, sospendendone l'esistenza
9,00

Ecce Toro

di Giuseppe Culicchia

editore: Laterza

pagine: 185

La passione calcistica è una di quelle pericolose ossessioni in grado di annientare l'equilibrio mentale e spirituale del più posato e sano degli individui. Ma che succede se la squadra per cui si tifa, per cui si soffre e si gioisce, per cui si urla e ci si dimena, è il Toro? Che succede se quella squadra deve confrontarsi con la sovrannaturale fortuna che da tempo immemorabile accompagna le sorti della sua rivale, la più odiata, la più amata dagli italiani, la famigerata altra squadra? Tra derby, cori e sfottò, memorabili partite di Coppa, finali e semifinali, gol, pali, traverse, truffe, dolori e felicità, un inno alla gioia di essere granata.
9,00

Blues

di Edoardo Fassio

editore: Laterza

pagine: 274

È il blues. È il suono più onesto e imitato della storia della musica popolare. Sgorga dal cuore pulsante della popolazione nera degli Stati Uniti d'America, disagio, dubbio, inquietudine, fatalismo. Come un rimedio omeopatico è in grado di liberare chi lo canta e chi lo ascolta dalle tensioni e dalle amarezze. Il blues, la musica, è il miglior antidoto ai blues, alla malinconia, alle preoccupazioni, allo spleen esistenziale. E invariabilemnte piace a quelli che ne hanno più bisogno.
9,50

Torino è casa mia

di Culicchia Giuseppe

editore: Laterza

pagine: 163

Oltre a essere la mia città, Torino è anche la mia casa
9,00

Milano non è Milano

di Nove Aldo

editore: Laterza

Milano è come la punta di un iceberg
9,50

Palermo è una cipolla

di Roberto Alajmo

editore: Laterza

pagine: 128

"Ne hai sentite di storie sulla Città. Anche questa guida ha contribuito a raccontartene almeno un paio che se non sono false, poco ci manca. Ma ti assicuro che qui vengono raccontate per vere. E dopo un poco questo genere di storie a forza di raccontarle diventano vere sul serio."
10,00

L'onda del porto. Un sogno fatto in Asia

di Emanuele Trevi

editore: Laterza

pagine: 165

Partito per l'india del sud senza ragioni o necessita evidenti, a pochi giorni da una immane catastrofe naturale, un uomo capitò per caso in un posto chiamato Mullur. Mentre i giorni passavano, quella che doveva essere la prima tappa del suo viaggio iniziò a trattenerlo, come se fosse dotata di una volontà propria, e di un progetto nei suoi confronti. Ma un viaggio che si ferma alla prima tappa è ancora un viaggio? E se non lo è, c'era forse un altro nome più adatto?
14,00

Pier. Tondelli e la generazione

di Enrico Palandri

editore: Laterza

pagine: 118

Narratore, critico letterario e compagno di strada di Tondelli per alcuni anni, Enrico Palandri intesse in questo libro un dialogo serrato e appassionato con lo scrittore e con l'amico scomparso. Un dialogo che prende le mosse dalla Bologna degli anni Settanta, la città del Dams, della contestazione studentesca e di Radio Alice, ma che arriva a scavare le radici profonde dell'ispirazione letteraria di Tondelli, la portata reale del suo lavoro di scrittore, il significato della sua morte prematura, la sua eredità ancora viva.
9,00

Senza verso

Un'estate a Roma

di Trevi Emanuele

editore: Laterza

pagine: 132

Quella di cui godevo in quei giorni afosi, camminando sui larghi marciapiedi di viale Manzoni e di via Merulana al riparo del
12,00

San Francisco-Milano

di Rampini federico

editore: Laterza

Federico Rampini, editorialista ed inviato di «Repubblica», saggista, è nato a Genova nel 1956
9,00

Il giornalista quasi perfetto

di Randall David

editore: Laterza

Come si diventa un buon giornalista
12,00

Amazzonia. Viaggio dall'altra parte del mare

di Yurij Castelfranchi

editore: Laterza

pagine: 237

Questo non è un libro di viaggio, un testo giornalistico o un saggio, è un misto. È la storia vera delle storie vere raccolte in anni di viaggi solitari. È l'Amazzonia dall'immensa geografia, foresta-continente, inferno verde e paradiso perduto di banditi e di eroi che cercano un futuro. Ma è anche la vicenda di uno che, dieci anni fa, cominciò a viaggiare, in Colombia, Perù, Bolivia, Ecuador, Venezuela, e soprattutto in Brasile. E non è riuscito più a fermarsi.
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.