Il tuo browser non supporta JavaScript!

Politica

Dopo la democrazia

editore: Laterza

pagine: 129

Molti sono, per l'autore, i processi che mettono a repentaglio la democrazia
6,50

Un uomo così

di Agnese Moro

editore: Rizzoli

pagine: 108

Aldo Moro nella poltrona di casa, col cappello floscio, mentre raccoglie i fichi e sbuccia le arance, mentre si fa la barba. Moro che canta filastrocche alla figlia, gioca a scacchi col nipotino, va al cinema con la famiglia a vedere i western. E piange, disperato, alla morte del padre. C'è poca politica in questo breve, lieve, struggente "album di famiglia" di Agnese Moro: qualche viaggio, gli onnipresenti giornali, le preoccupazioni del partito. Il Moro stratega, l'uomo pubblico contornato dal mito del martirio, è assente da queste pagine, sostituito da una figura di padre di famiglia ben più reale e commovente del ritratto convenzionale.
7,00

Il libro nero degli Stati Uniti d'America. Storia criminale degli Usa (genocidi, invasioni, torture e terrorismo di stato...)

di Mauro Pasquinelli

editore: Massari Editore

pagine: 304

In questo libro Mauro Pasquinelli intende dimostrare le responsabilità degli Stati Uniti nel terrorismo internazionale, analiz
12,00

L'età della propaganda

Usi e abusi quotidiani della persuasione

editore: Il mulino

pagine: 486

Fin dall'antichità l'arte, o la scienza, della persuasione è stata studiata, codificata, istituzionalizzata
30,00

L'Unione Europea

Un ordinamento composito

di Della Cananea Giacinto

editore: Laterza

pagine: 208

La tesi del volume è che non solo l'Unione Europea non è uno stato, sia pure in fieri, o un'organizzazione internazionale, ma
18,00

L'Italia finisce. Ecco quel che resta

di Giuseppe Prezzolini

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 295

Questo libro fu pubblicato per la prima volta a New York nel 1948; era scritto in inglese perché Prezzolini voleva spiegare agli americani, dopo la catastrofe della seconda guerra mondiale, come e perché l'Italia era quello che era. Mussolini per un ventennio aveva costruito il mito di una discendenza diretta del popolo italiano ("santi, poeti, navigatori") dagli antichi romani; la prima guerra mondiale, secondo la vulgata, era stata vinta dall'Italia per tutti gli Alleati; il nostro primato "morale e civile" non veniva posto in discussione; il Risorgimento era stato attuato da tutto un popolo desideroso di riscatto. Puntualmente e ironicamente, col suo spirito icastico, Prezzolini smonta questi luoghi comuni.
9,40

Sistemi locali e spazio europeo

 

editore: Carocci

pagine: 264

22,80

Impero. Il nuovo ordine della globalizzazione

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 451

Il mondo sorto dopo il crollo del blocco sovietico è il mondo del libero mercato che ha travolto le frontiere dei vecchi Stati
11,00

La guerra infinita

di Chiesa Giulietto

editore: Feltrinelli

pagine: 177

L'11 settembre 2001 è cominciata una guerra che non ha precedenti nella storia dell'uomo
9,00

Global Muslim

Le radici occidentali del nuovo Islam

di Roy Olivier

editore: Feltrinelli

pagine: 180

Agli occhi occidentali, l'Islam sembrerebbe rimandare un'immagine di solidità, identità e dinamismo, spesso condivisa dagli st
15,00

Armageddon supermarket. Le armi di distruzione di massa nella società della paura

editore: Sironi

pagine: 182

L'immagine indelebile del crollo delle Torri Gemelle rappresenta un vero spartiacque mediatico e testimonia la possibilità di un attacco imprevedibile al cuore delle superpotenze mondiali. Da allora la nuova minaccia sembra essere quella di attentati con armi di distruzioni di massa. Con questo libro-inchiesta gli autori cercano di verificare quanto siano fondate le nostre paure, di capire in cosa consistano le armi di distruzione di massa, chi le possiede e chi può usarle davvero.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.