Psicologia

Lo psicologo in tribunale. Come effettuare una consulenza tecnica in separazioni, divorzi e affidamento di figli minori

Lo psicologo in tribunale. Come effettuare una consulenza tecnica in separazioni, divorzi e affidamento di figli minori

di Elisa Manco

editore: Psiconline

pagine: 180

Le separazioni conflittuali che coinvolgono i figli minori determinano, da parte del tribunale, l'attivazione di percorsi di valutazione psicologica detta "C.T.U." La consulenza concorrerà a sostenere il giudice nella comprensione delle competenze di ciascun genitore, dello stato e dei bisogni del bambino e alla definizione di modalità idonee di frequentazione tra il minore, il padre e la madre.
24,00
Comunicazione e linguaggio nei bambini

Comunicazione e linguaggio nei bambini

editore: Carocci

pagine: 143

Quali sono le origini del linguaggio? Sono biologicamente determinate o sono il risultato di un processo di acquisizione? Qual'è il ruolo dell'esperienza e dei rapporti sociali? Il libro risponde in modo semplice ed esauriente a questi e ad altri quesiti, fornendo un quadro complessivo di processi e fasi che caratterizzano il passaggio dai primi balbettii e dai primi gesti comunicativi fino alla produzione di frasi e discorsi.
12,00
Family Transitions and Families in Transition

Family Transitions and Families in Transition

editore: Vita e pensiero

pagine: 270

The volume presents psychological and sociological essays on family transitions as emerged during the 5th Congress of the European Society on Family Relations “Family transitions and Families in transition”, hosted by the Athenaeum Centre for Family Studies and Research of the Catholic University in 2010 in Milano. The major topics depicted in the present volume concern the transitions that the family faces during the course of life, such as transition to adulthood, marriage and parenthood, the identification of resources and risks associated with such transitions and the processes undergone by the family whenever a transition occurs. Moreover, families are always in transition, as they are involved into the social and cultural events characterizing the contemporary world, and thus have to manage the challenges prompted by setbacks like financial problems, work and family conflict, immigration and so on. All the transitions that the family experiences may either point to a difficulty to cope with change, or represent valuable opportunities to transform relationships. The volume is divided into two parts: the first one portrays different theoretical contributions by outstanding family scholars like Pierpaolo Donati, Johannes Huinink, Kurt Luescher, Froma Walsh, and Eugenia Scabini, while the second set of chapters presents a number of empirical studies concerning specific transitions and challenges.
22,00
Fondamenti di psicologia della comunicazione

Fondamenti di psicologia della comunicazione

di Luigi Anolli

editore: Il mulino

pagine: 328

Mondo di significati nel quale gli esseri umani sono totalmente immersi in un processo interpretativo, simbolico, espressivo e relazionale senza fine, la comunicazione costituisce il cuore dell'esistenza umana. Il volume affronta questo vasto territorio (dalla comparsa delle prime forme di comunicazione nella specie umana a Internet) da una prospettiva teorica nuova, centrata sulla comprensione del significato e sul gioco delle intenzioni comunicative. Si delinea così una panoramica della materia, utile per orientarsi all'interno dei diversi ambiti in cui la comunicazione risulta fondamentale: gruppi, organizzazioni, nuovi media.
27,00
Progettare l'interazione

Progettare l'interazione

Metodi e tecniche per il design di media interattivi

di Benyon David

editore: Pearson

pagine: 352

28,00
Fare act

Fare act

Una guida pratica per professionisti all'Acceptance and Commitment Therapy

di Harris Russ

editore: Franco Angeli

pagine: 304

Fare ACT è un libro sull
39,00
Studiare la famiglia che cambia

Studiare la famiglia che cambia

editore: Carocci

pagine: 318

Com'è cambiata la famiglia nel tempo? Possiamo parlare di "disincanto" nei confronti dell'istituzione matrimoniale? Che cosa significa, oggi, essere genitori? Separazioni e divorzi sono diventati riti di passaggio? I tempi e i modi di transizione alla vita adulta si stanno modificando? Come sta mutando la condizione degli anziani? E in che modo "studiare la famiglia che cambia"? I contributi di taglio demografico e sociologico contenuti nel volume danno una risposta a queste e altre domande, mettendo bene in evidenza le tendenze che, anche in Italia, stanno modificando le relazioni di coppia, le modalità di "fare famiglia", le esperienze di paternità e maternità. Il testo, al contempo, propone una riflessione sul ruolo delle aree urbane come spazi di sperimentazione nella definizione delle preferenze familiari e mette a fuoco alcune cruciali questioni di ordine metodologico che vanno necessariamente affrontate per impostare un percorso di ricerca sulla famiglia e sui suoi cambiamenti.
27,00
Clinica psicologica dell'obesità

Clinica psicologica dell'obesità

Esperienze cliniche e di ricerca

 

editore: Springer Verlag

Il volume affronta il tema dell'obesità e dei disturbi del comportamento alimentare a essa associati,in una prospettiva psicol
62,39
Mi disegno»

Mi disegno»

Uno strumento per la valutazione dell'immagine corporea in adolescenza

 

editore: Unicopli

pagine: 139

Il volume propone uno strumento di valutazione - "Mi disegno" - relativo alla rappresentazione del proprio corpo in adolescenz
14,00
Gli stereotipi. Dinamiche psicologiche e contesto delle relazioni sociali

Gli stereotipi. Dinamiche psicologiche e contesto delle relazioni sociali

editore: Il mulino

pagine: 238

Tema centrale di ogni esame di Psicologia sociale, gli stereotipi rappresentano un campo di studio importante e significativo
22,00
Volontari si diventa

Volontari si diventa

Conoscere e promuovere l'impegno nel volontariato e nella politica dei giovani italiani

di Daniela Marzana

editore: Vita e pensiero

pagine: 184

Il tema del volontariato e, più in generale, dell’azione sociale è particolarmente interessante quando ci si riferisce alle giovani generazioni. Il volume focalizza l’attenzione sulla partecipazione giovanile leggendola a livello individuale, familiare e sociale. Obiettivo generale del testo è quello di approfondire il tema dell’impegno sociale giovanile fornendo un’ipotesi di quali fattori siano alla base delle sue due forme maggiormente diffuse: il volontariato e l’impegno politico. Il lavoro si snoda lungo tre sezioni: la prima illustra la cornice teorica di riferimento, lo stato dell’arte riguardo le ricerche nazionali e internazionali sull’azione sociale e in particolar modo sui giovani adulti; la seconda presenta alcuni studi empirici; infine, la terza espone le ricadute applicative. Il testo coniuga quindi riflessione teorica e ricerca empirica con l’obiettivo di rintracciare possibili piste per il reclutamento, la formazione e l’accompagnamento dei giovani impegnati nel volontariato e nella politica. Nel volume è possibile quindi rintracciare modalità operative e quadri di lettura del fenomeno, utili sia ai giovani impegnati, sia a quanti, a vario titolo, sono interessati alla promozione dell’impegno sociale.
18,00
Ergonomia cognitiva

Ergonomia cognitiva

editore: Carocci

pagine: 338

Secondo la definizione fornita dalla International Ergonomics Association, l'ergonomia è la disciplina scientifica che si occupa dell'interazione tra l'individuo e gli altri elementi di un sistema e l'ergonomo è il professionista che applica teorie, principi, dati e metodi di progettazione alfine di ottimizzare il benessere dell'individuo e la prestazione dell'intero sistema. Con l'espressione "ergonomia cognitiva" viene posto l'accento sugli aspetti cognitivi di questa interazione, vale a dire il modo in cui l'utente di una tecnologia percepisce, presta attenzione, decide e programma le sue azioni al fine di raggiungere un obiettivo. Naturalmente, la progettazione di dispositivi tecnologici non può prescindere dall'analisi di questi processi. Le conoscenze sviluppate nell'ambito dell'ergonomia cognitiva consentono, difatti, di sviluppare sistemi usabili, in grado di ridurre il carico di lavoro imposto all'utente e la probabilità di commettere errori. Il volume affronta le tematiche tipicamente oggetto di studio degli ergonomi di formazione cognitiva, approfondendo sia gli aspetti teorici sia quelli procedurali.
29,50