Il tuo browser non supporta JavaScript!

Manifestolibri: Incisioni

Comunismo libertario. Marx, Engels e l'economia politica della liberazione

di Ernesto Screpanti

editore: Manifestolibri

pagine: 223

Con la diffusione mondiale di grandi movimenti plurali e variegati, anche le letture del marxismo proliferano e si diversificano: questa molteplicità di interpretazioni è considerata un elemento di ricchezza e di crescente forza politica. Il volume si impegna nel riportare alla luce le decisive componenti libertarie del pensiero di Marx ed Engels, nella convinzione che questo campo di ricerca possa rinnovare la teoria e accrescere l'incisività dei movimenti.
24,00

Lo psicoanalista e la città

L'inconscio e il discorso del capitalista

di Recalcati Massimo

editore: Manifestolibri

pagine: 157

Un motivo comune attraversa questa raccolta di scritti brevi: è possibile pensare, ancora oggi, all'inconscio come soggetto de
18,00

Contro l'antisemitismo

di Theodor W. Adorno

editore: Manifestolibri

pagine: 95

Il problema dell'antisemitismo torna a preoccupare l'Europa e Israele
14,00

Il concetto di filosofia

di Theodor W. Adorno

editore: Manifestolibri

pagine: 142

In questo corso di lezioni tenuto nel 1952 a Francoforte, Theodor W. Adorno, il maestro della teoria critica che oggi sta tornando sorprendentemente di attualità, presenta in forma sintetica e colloquiale una breve introduzione alla filosofia e ai suoi problemi fondamentali. Con la chiarezza e la vivacità che contraddistinguono il suo modo di far lezione, Adorno discute in questo corso alcuni concetti fondamentali della tradizione filosofica occidentale: linguaggio ed ermeneutica, storia e dialettica, relativismo e metafisica, empirismo e apriorismo.
14,50

Comunità immaginate. Origini e fortuna dei nazionalismi

di Benedict Anderson

editore: Manifestolibri

pagine: 238

Questo libro non è solo una storia politica dei movimenti nazionalisti
18,00

La filosofia di Marx

di Etienne Balibar

editore: Manifestolibri

pagine: 151

"L'idea generale di questo libro - scrive Etienne Balibar - è di comprendere e di far comprendere perché si leggerà ancora Mar
14,00

Fine secolo. Un'interpretazione del Novecento

di Antonio Negri

editore: Manifestolibri

pagine: 156

In questo volume, scritto alla fine degli anni Ottanta, Antonio Negri tenta di mettere a fuoco i tratti decisivi del secolo che volgeva al termine. Secondo l'autore due sono i momenti essenziali che segnano questo periodo storico: il primo è il riformismo capitalistico negli Stati Uniti come strumento di autoregolazione delle forze anarchiche del mercato. Il secondo è l'emergere di un nuovo soggetto antagonista che non solo si oppone allo sfruttamento ma agisce sulla direzione della produzione sociale. La collisione tra questi due elementi ha determinato la crisi del compromesso keynesiano e del progetto socialdemocratico e ha configurato l'orizzonte di conflitto tra l'ordine globale e la nuova pluralità dei soggetti sfruttati.
15,00

Guarire dal male mentale

di Coleman Ron

editore: Manifestolibri

pagine: 128

Si può guarire dal male mentale? Quali sono le condizioni, sul piano individuale e sociale, perché una persona con diagnosi di
16,00

Teologia del terrore. Filosofia, religione e politica dopo l'11 settembre

di Michele Martelli

editore: Manifestolibri

pagine: 220

Il volume cerca di trovare una definizione plausibile del concetto di fondamentalismo religioso e di terrorismo, con un rapido sguardo alla tradizione teorica dei tre grandi monoteismi (ebraismo, cristianesimo e islamismo). Esaminando alcune pagine decisive del Vecchio e Nuovo Testamento e del Corano l'autore evidenzia il nucleo dottrinario di quella vera e propria Teologia del Terrore che si agita oggi nel conflitto tra Occidente e Islam. Ai fondamentalisimi simmetrici e conflittuali si contrappone la proposta di una nuova scepsi, che parte dalle riflessioni più recenti di Habermas e Derrida e si misura infine con il dibattito attuale su laicismo e relativismo.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.