Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Quodlibet: In ottavo

Gli ammutoliti. Lettere 1900-1914

di Trakl Georg

editore: Quodlibet

pagine: 238

Queste lettere, di Trakl e a Trakl, scritte a ridosso delle massime tragedie del '900, e in un contesto che più di ogni altro
16,50

Ecuador. Diario di viaggio

di Michaux Henri

editore: Quodlibet

pagine: 151

Un uomo che non sa viaggiare né tenere un diario ha composto il presente diario di viaggio
14,00

Il principio della malinconia

di Permunian Francesco

editore: Quodlibet

pagine: 67

Sono raccolti in questo volume una serie di appunti e di frammenti autobiografici, scritti dall'autore nel corso degli ultimi
12,00

Vieni alla Mecca

di Dhondy Farrukh

editore: Quodlibet

pagine: 144

12,00
16,00

Il sogno 101

di Giacinto Scelsi

editore: Quodlibet

pagine: 532

"Il sogno 101" è il racconto autobiografico di Giacinto Scelsi (La Spezia 1905-Roma 1988), compositore di culto nel panorama d
28,00

Maestri di finzione

di Francesca Borrelli

editore: Quodlibet

pagine: 610

Quaranta voci di scrittori tra i più significativi del panorama letterario internazionale dialogano con Francesca Borrelli, critica letteraria del "manifesto", impegnata da trent'anni in una mappatura della narrativa contemporanea, attraverso la testimonianza diretta dei suoi protagonisti. Da autori ormai iscritti al registro dei classici, come Saramago, Grass, Morrison, Sontag, Yehoshua, Soyinka, a maestri della stagione postmoderna come DeLillo, Wolff, Marias, Pamuk, fino agli scrittori che con il loro talento hanno reso ridicole le voci sulla morte del romanzo, come Franzen e Foster Wallace, per arrivare alla generazione delle promesse già consolidate, da Cercas a Egan, da Eugenides a Homes. Unica presenza italiana, Anna Maria Ortese, la "sonnambula assorta in un sogno" che negli ultimi anni della sua vita ci consegnò alcuni dei suoi frutti più visionari e originali. Tra le pagine di questo libro, che interrogano alcuni degli autori prediletti nel corso di più incontri, si discute di strategie narrative, andando dal "primo palpito" di un'opera alla sua resa finale. Al centro, il ruolo dei personaggi, le accortezze messe in campo per renderli vivi, e un sondaggio più o meno scherzoso sul loro grado di autonomia dalla volontà degli autori che li hanno inventati: perché c'è chi come Saramago e Yehoshua si pretende arbitro assoluto dei loro destini e chi come Paul Auster e Gunter Grass concede alle proprie creature qualche possibilità di evasione dai vincoli predisposti.
28,00

Descrizione della Cina

di Ricci Matteo

editore: Quodlibet

pagine: 184

Scritto fra il 1609 e il 1610, poco prima della morte dell'autore, il testo di Matteo Ricci che qui pubblichiamo per la prima
16,00

Cento capolavori della letteratura cinese

di Edoarda Masi

editore: Quodlibet

pagine: 432

Per un apparente paradosso, una delle più grandi e antiche letterature del mondo - quella cinese - è per gran parte sconosciuta in Italia ai non specialisti. Alcuni testi poetici, qualche romanzo, qualche capolavoro del pensiero antico - messaggi isolati e privi di collegamento -sono tutto quanto arriva al pubblico, ancora oggi, del più ricco patrimonio letterario della storia umana. Con questo libro Edoarda Masi si propone di avvicinarci alla straordinaria bellezza di questa letteratura nei generi in cui eccelle: la poesia lirica, dall'alta antichità ai grandissimi dell'epoca Tang (618-907), fino agli ultimi sviluppi; il pensiero filosofico, ortodosso o eretico; la storiografia e la narrativa.
24,00

La falsa libertà

di Lu Hsun

editore: Quodlibet

pagine: 420

I testi raccolti in questo volume, scritti tra il 1916 e il 1936, si situano in un periodo di profonde trasformazioni per la C
22,00

Altrove. Viaggio in Gran Garabagna­Nel paese della magia­Qui Poddema

di Michaux Henri

editore: Quodlibet

pagine: 255

'Altrove' è una delle opere più felici di tutto questo secolo
16,00

Compendio della vita di Gesù Cristo

di Blaise Pascal

editore: Quodlibet

pagine: 65

Il Compendio della vita di Gesù Cristo di Blaise Pascal è un capolavoro quasi sconosciuto. Scoperto e pubblicato verso la metà del secolo scorso, è una vita di Gesù tratta esclusivamente da una lettura attenta e partecipe dei quattro vangeli, riesposti secondo un'accuratissima, puntigliosa cronologia, per costituire un'"armonia" che ne esclude le incongruenze e ne esalta la mirabile semplicità. Pascal interviene raramente nella narrazione, introducendo brevi elementi dottrinali esplicativi, e preferisce affidare l'intelligenza dei fatti e delle parole di Cristo ad una loro più precisa scansione temporale. Ad ogni elemento della vita di Gesù, corrisponde così un fatto, un detto, e ad ogni unità temporale corrisponde un'unità dottrinale.
9,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.