Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Apocalisse e post-umano. Il crepuscolo della modernità

Apocalisse e post-umano. Il crepuscolo della modernità
Titolo Apocalisse e post-umano. Il crepuscolo della modernità
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Strumenti scenari
Editore Dedalo
Formato
libro Libro
Pagine 368
Pubblicazione 2007
ISBN 9788822053718
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Gli interrogativi sulla trasformazione tecnologica dell'umano e sulle sue implicazioni politiche costituiscono il filo conduttore di un serrato confronto tra studiosi di filosofia, letteratura, storia delle religioni e scienze umane. L'ottica apocalittica, con la sua pretesa di svelare il senso nascosto e necessario delle faccende umane, rischia di diventare un alibi per operazioni e progetti che si ammantano di una giustificazione o razionalizzazione superiore, presentandosi come espressione di una logica sistemica inderogabile. Discuterne criticamente significa in fin dei conti denunciare la tutela apocalittica dell'agire individuale e collettivo, che riconfigura in termini post-democratici il problema del potere.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.