Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Genealogie della modernità. Teoria radicale e critica postcoloniale

Genealogie della modernità. Teoria radicale e critica postcoloniale
titolo Genealogie della modernità. Teoria radicale e critica postcoloniale
Curatori ,
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Linee, 9
Editore Meltemi
Formato
libro Libro
Pagine 408
Pubblicazione 2017
ISBN 9788883537578
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,00
L'idea di modernità è uno dei principali pilastri della struttura discorsiva del pensiero occidentale che ha permesso all'Europa, per secoli, di occupare un ruolo egemonico a livello globale. Provando a guardare all'intero processo di formazione della modernità da angolazioni inedite, la domanda che qui ci si pone è: come si diventa moderni? Cosa significa essere moderni'? Attraverso la rilettura di nove tra le più importanti figure intellettuali che hanno segnato il pensiero critico (Marx, Fanon, Davis, Gramsci, Foucault, Spivak, Sartre, de Beauvoir, Lacan), poste in dialogo con la teoria postcoloniale, questo libro si propone di ripensare la modernità attraverso l'analisi delle molteplici narrazioni del soggetto moderno e del suo rapporto con il colonialismo, con l'obiettivo di mettere in discussione le categorie epistemologiche alla base della produzione dei saperi.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.