Il tuo browser non supporta JavaScript!

Confessione. La prima versione del mito di Faust nella letteratura antica

Confessione. La prima versione del mito di Faust nella letteratura antica
titolo Confessione. La prima versione del mito di Faust nella letteratura antica
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Minima volti
Editore Mimesis
Formato Libro
Pagine 120
Pubblicazione 2014
ISBN 9788857524139
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
5,90
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Confessione è il romanzo agiografico del IV secolo d.C. che ha inaugurato uno dei miti più suggestivi della letteratura di tutti i tempi, quello del Faust e del suo patto con il demonio. È Cipriano stesso, mago antiocheno, viaggiatore instancabile, che, in cambio di poteri sovrannaturali, scende a patti con il principe dei demoni. La mitica figura del sapiente, sempre in bilico tra curiosità e tentazione di superare i limiti umani, ha in questo libro la sua origine.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento