Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Communicative Business

Communicative Business
titolo Communicative Business
sottotitolo Il governo dell'azienda e della sua comunicazione nell'ottica della complessità
Autore
Argomento Scienze Umane Comunicazione
Collana Università/Economia/Trattati e manuali
Editore Vita e pensiero
Formato
libro Libro
Pagine 572
Pubblicazione 2008
ISBN 9788834305188
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
35,00
Communicative business: questa espressione indica l’azienda che, avendo accolto l’indirizzo di governo che si intitola alla comunicazione (ottica di comunicazione), realizza tale ottica con tutta se stessa e con tutti i mezzi e gli strumenti a sua disposizione nei confronti dei suoi molteplici pubblici (comunicazione totale). Operando così l’azienda propone e diffonde la propria identità e contribuisce alla creazione e allo sviluppo della propria immagine, ovvero reputazione, il tutto con benefici effetti sugli obiettivi finali che essa si pone. La communicative business, dunque, costituisce un modello di azienda in linea con le istanze dell’attuale contesto, che si caratterizza per la sua complessità – il che rende particolarmente arduo il ‘buon governo’ dell’azienda – e che richiede valori e comportamenti adeguati e incisivi che debbono essere fatti propri dall’azienda stessa a partire dal suo top management. Di fronte a tale complessità l’atteggiamento dell’azienda che operi razionalmente e responsabilmente non deve però essere di impotenza, ma, di contro, di reazione: una reazione basata sull’analisi, sull’approfondimento e sull’interpretazione della complessità in esame al fine di trovarvi occasioni di affermazione e di sviluppo.
L’intento di questo volume è individuare uno schema concettuale dell’azienda e del suo operare facendo specifico riferimento al concetto di marca. Un concetto che mostra una posizione centrale non solo negli studi che hanno per oggetto l’economia e la gestione dell’impresa, ma anche negli studi di carattere economico generale e di carattere sociale. Di qui la proposta di considerare l’azienda stessa come marca e più precisamente come marca-sistema: una marca inglobante e di governo di ogni altra marca che tragga origine dall’azienda.
 

Biografia dell'autore

Edoardo Teodoro Brioschi è professore di ruolo di Economia e tecnica della comunicazione aziendale nell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Con l’inizio del decennio Settanta avvia in tale Università l’insegnamento di Economia e tecnica della pubblicità, di cui nel 1980 ricopre la prima cattedra universitaria in Italia. È direttore del Laboratorio di ricerche sulla comunicazione aziendale «Danilo Fossati» dalla sua costituzione (1998). Ha svolto o promosso con i suoi collaboratori ricerche sull’evoluzione e sul governo dei vari ambiti della comunicazione, che hanno fin qui coinvolto oltre mille aziende dei diversi settori. È membro dell’International Advertising Education Committee dell’American Academy of Advertising, la quale gli ha conferito il «Charles H. Sandage Award for Teaching Excellence» (2005). È autore o curatore di più di settanta pubblicazioni. Tra i suoi lavori più recenti, editi da Vita e Pensiero: The advertising paradigm. History, theory and ethics (2003); Etica e deontologia nella comunicazione d’azienda (2003); Total business communication. Profiles and problems for the new century (2006).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.