Il tuo browser non supporta JavaScript!

Pensare l'ebraismo. Jacques Maritain e Simone Weil

Pensare l'ebraismo. Jacques Maritain e Simone Weil
titolo Pensare l'ebraismo. Jacques Maritain e Simone Weil
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Frangenti
Editore Castelvecchi
Formato Libro
Pagine 88
Pubblicazione 2022
ISBN 9788832905984
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
11,50
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Sullo sfondo della Seconda Guerra Mondiale, Jacques Maritain e Simone Weil hanno riflettuto profondamente sulla natura e la rilevanza dell'ebraismo. Se Maritain immagina un inedito rapporto col cristianesimo, leggendo paolinamente l'(in)fedeltà di Israele, Weil auspica una purificazione dell'Occidente dalle tradizioni culturali inautentiche, di cui l'ebraismo partecipa in larga parte, alla ricerca di quei legami che custodiscono l'umano. Emanuele Pili interpreta originalmente due anime assai diverse ma accomunate da un forte senso di responsabilità politica, che sfocia in un impegno di lotta convinta contro i totalitarismi. In appendice, la prima traduzione italiana delle "Basi per uno statuto delle minoranze francesi", uno dei testi più controversi dell'intera opera di Simone Weil.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.