Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

L'indeterminatezza del segno e il trasferimento delle culture

L'indeterminatezza del segno e il trasferimento delle culture
titolo L'indeterminatezza del segno e il trasferimento delle culture
Autore
Argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
Collana Biblioteca dell'Archivum romanicum, 62
Editore Olschki
Formato
libro Libro
Pagine 264
Pubblicazione 2018
ISBN 9788822265647
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
40,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il segno-simbolo è teoricamente indeterminato, polivalente. Nella relazione cultura-lingua-utente si situa il fondo significativo da trasferire. Il lavoro, a partire dai fondamenti dell'analisi linguistica, attraversa le modalità della comunicazione che si realizzano con strumenti diversi: il discorso linguistico (la traduzione, le lingue affini), il linguaggio iconografico (Munch, Vigeland, la proposta anamorfica), l'interdipendenza fra linguaggio poetico e musicale (Da Ponte e Mozart), la poesia in dialetto (Pierro e Pasolini); il mito come forma della conoscenza (Orfeo e Euridice).
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.