Il tuo browser non supporta JavaScript!

Alcesti. Testo greco a fronte

Alcesti. Testo greco a fronte
titolo Alcesti. Testo greco a fronte
autore
curatore
argomento Letteratura e Arte Classici
collana Universale economica i classici
editore Feltrinelli
formato Libro
pagine 144
pubblicazione 2019
ISBN 9788807903397
 

Scegli la libreria

8,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
"Alcesti" di Euripide va in scena per la prima volta nel 438 a.C., quarto atto di una tetralogia tragica che comprendeva "Le Cretesi", "Alcmeone a Psofide" e "Telefo". È stata definita nel tempo tragicommedia ma anche melodramma, pastiche sincretico di stili e generi, opera pro-satirica - cioè collocata al posto del dramma satiresco senza essere dramma satiresco - oppure tragedia con connotati satirici nella quale l'atmosfera luttuosa viene decostruita, oltre che dal lieto fine, anche dalla presenza di Eracle mangione e beone, archetipo tipico della commedia, che rompe l'incantesimo rituale del compianto e contamina le lacrime inconsolabili di parenti e servitù per la morte della protagonista con la riaffermazione irriverente del carpe diem. In effetti, il dramma segue il corso contrario rispetto all'andamento codificato della tragedia: dalla morte iniziale si giunge alla vita, persino alla resurrezione finale, come non dovrebbe essere nella peripezia tragica consueta.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.