Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Internatite. Una voce inascoltata dai campi fascisti (1940-43)

Internatite. Una voce inascoltata dai campi fascisti (1940-43)
titolo Internatite. Una voce inascoltata dai campi fascisti (1940-43)
Autore
Curatore
Traduttore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Fuori rotta
Editore Round robin editrice
Formato
libro Libro
Pagine 350
Pubblicazione 2024
ISBN 9791254850343
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Nel 1941, mentre la guerra infuria per l'Europa, un avvocato sloveno di Trieste, sospettato di attività antifasciste, viene strappato dalla sua vita e internato nei campi di concentramento fascisti di Corropoli e in seguito di Casoli in Abruzzo. Resoconto fedele della quotidianità nei campi fascisti, Internatite, oltre a narrare l'esperienza personale di Mikuletic, tesse il mosaico dei destini degli internati, un intreccio di vite sospese, tutte affette da quella malattia dell'anima che l'autore sardonicamente definisce "internatite". L'abilità di Mikuletic nel discernere la luce anche nelle tenebre più dense si manifesta in ogni pagina di questo intenso, e a tratti sorprendentemente allegro memoir, che si offre alle lettrici e ai lettori di oggi come un omaggio alla resistenza umana e un monito per le generazioni a venire. Il testo è arricchito dalle illustrazioni del pittore Ljubo Ravnikar, amico e compagno di internamento di Mikuletic.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.