Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il Prologo all'«Ordinatio» di Giovanni Duns Scoto. Introduzione, testo, traduzione e commento

Il Prologo all'«Ordinatio» di Giovanni Duns Scoto. Introduzione, testo, traduzione e commento
titolo Il Prologo all'«Ordinatio» di Giovanni Duns Scoto. Introduzione, testo, traduzione e commento
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Traditiones
Editore Città Nuova
Formato Libro
Pagine 552
Pubblicazione 2016
ISBN 9788831115513
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
32,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Divenuto magister regens di teologia a Parigi, Giovanni Duns Scoto (1265/66-1308) si impegna in una nuova revisione del suo Commento alle Sentenze, elaborandone una terza versione, nota con il titolo di Ordinatio. Il Prologo a quest'opera è una ricca introduzione alla complessità del pensiero scotiano. In queste pagine Scoto condensa e puntualizza molti temi portanti e problemi nodali della sua speculazione (il rapporto tra teologia e filosofia, il carattere scientifico e pratico del sapere teologico, la conoscibilità di Dio, la dinamica tra conoscenza e attività), con un approccio solido e chiarificatore che testimonia l'avvenuta maturazione del suo pensiero. L'Ordinatio ha goduto di ampia fortuna presso le successive generazioni di teologi, in special modo per l'accento posto sui temi dell'accesso conoscitivo dell'homo viator al soprannaturale e per la valorizzazione della teologia come scienza pratica.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento