Il tuo browser non supporta JavaScript!

Hamann nel giudizio di Hegel, Goethe e Croce

Hamann nel giudizio di Hegel, Goethe e Croce
titolo Hamann nel giudizio di Hegel, Goethe e Croce
autore
argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
collana Saggi Bibliopolis
editore Bibliopolis
formato Libro
pagine 188
pubblicazione 2005
ISBN 9788870884913
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
20,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Contemporaneo e amico di Kant, sulla cui Critica della ragion pura quand'era ancora in fascicoli espresse il suo disaccordo (tutt'altro che infondatamente, a giudizio di Hegel e di Croce), il königsberghese Johann Georg Hamann chiamato il Mago del Nord, fu detto dal suo "discepolo" Goethe "la mente più lucida del suo tempo". Come Eraclito è un pensatore che merita di esser detto "l'oscuro" per la profondità del suo pensiero. Primo ad ergersi contro l'Illuminismo degenerante in nome del più profondo spirito cristiano, Hamann fu il patriarca della filosofia e letteratura classica e romantica tedesca e il padre, prima di W. von Humboldt, della filosofia del linguaggio.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.