Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'isola seguito da «Il ritorno del padre»

novità
L'isola seguito da «Il ritorno del padre»
titolo L'isola seguito da «Il ritorno del padre»
autore
curatore
argomento Letteratura e Arte Classici
collana IN OTTAVO GRANDE
editore Quodlibet
formato Libro
pagine 112
pubblicazione 2019
ISBN 9788822903648
 

Scegli la libreria

14,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Un trentenne, nella pienezza della vita, lascia la sua villeggiatura alpina per accompagnare il padre in quello che sarà l'ultimo viaggio di un vecchio uomo di mare, malato e prossimo alla morte. La meta è Lussino, l'isola istriana (oggi in Croazia) che la famiglia ha lasciato per stabilirsi nella Trieste italo-slava-tedesca, crogiolo di genti e porto dell'Impero asburgico. L'azzurro dell'Adriatico avvolge genitore e figlio, legati da una muta tenerezza che ripropone, a parti invertite, il fiducioso abbandono che ogni bambino cerca nel padre. "L'isola" (1941) narra l'«avvenimento più importante nella vita di un uomo», secondo la diagnosi di Freud di cui già aveva fatto tesoro, a Trieste, lo Svevo della Coscienza di Zeno. Ma è anche il ritratto di un ambiente marino, di un borgo sperduto in fondo a un golfo che Stuparich dipinge con mano felice, ritrovando i colori appresi nell'infanzia, quando (come si legge nel più breve racconto "Il ritorno del padre", compreso nel volume) la figura di quell'uomo burbero ed energico era entrata per la prima volta nella sua vita, come un libero vento.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.