Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La virtù ci rende belli? Arte di vivere e morale

La virtù ci rende belli? Arte di vivere e morale
titolo La virtù ci rende belli? Arte di vivere e morale
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Civitas
Editore Storia e Letteratura
Formato
libro Libro
Pagine 72
Pubblicazione 2015
ISBN 9788863725384
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
9,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
L'età moderna sancisce tra le altre cose una frattura, quella tra ambito etico ed ambito estetico: secondo un senso comune diffuso, una vita autenticamente etica si configura di necessità come una vita di rinunce, mentre una vita felice sarebbe una vita che si emancipa quanto possibile da doveri e costrizioni. Eppure non sempre è stato così: in età classica l'ideale di piena fioritura della persona consisteva nella fusione armonica di questi due ambiti e nel loro reciproco richiamarsi: kalokagathìa, la chiamavano i Greci, bellezza e virtù. Nella lectio magistralis di Otfried Höffe, la genealogia di questo ideale viene accuratamente ricostruita con l'indicarci al contempo una concreta opzione filosofica in cui felicità e moralità concorrano insieme a un unico scopo: un'esistenza pienamente riuscita.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.