Il tuo browser non supporta JavaScript!

Alle frontiere del dialogo. Religioni, Chiesa e salvezza dei popoli. Inediti

Alle frontiere del dialogo. Religioni, Chiesa e salvezza dei popoli. Inediti
titolo Alle frontiere del dialogo. Religioni, Chiesa e salvezza dei popoli. Inediti
Autore
Curatore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Collana Fede in tempi incerti
Editore Emi
Formato Libro
Pagine 104
Pubblicazione 2018
ISBN 9788830723672
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
13,00
Che il dialogo tra le diverse religioni sia una necessità storica, soprattutto per raggiungere la riconciliazione fra i popoli e scongiurare nuove guerre planetarie, è un dato assodato. Jacques Dupuis, però, si è spinto ben oltre nella sua ricerca intellettuale, arricchita da 40 anni come missionario in India: le religioni non cristiane possono diventare vie di salvezza in nome dello stesso Gesù Cristo. È stata questa nuova prospettiva a causare al teologo belga l'accusa di «eresia» da parte del Vaticano di papa Wojtyla, tramite il consigliere di quest'ultimo, il cardinale Joseph Ratzinger. In questo libro, che per la prima volta mette a disposizione alcune riflessioni del gesuita del dialogo, Dupuis presenta in modo chiaro e conciso la sua teologia cristiana delle religioni. Ovvero, la convinzione che «i membri di altre tradizioni religiose sono salvati attraverso Gesù Cristo all'interno di queste tradizioni e attraverso di esse». Una rivoluzione nel pensiero cattolico, che Dupuis ha pagato con l'ostracismo della gerarchia. Ma che resta feconda per l'azione della chiesa, chiamata a misurarsi con un orizzonte ben più vasto di sé stessa: quello del Regno di Dio, che ha confini ampi come la storia del mondo.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.