Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Saggio sulla libertà

titolo Saggio sulla libertà
Autore
Traduttore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana La piccola cultura
Editore Il saggiatore
Formato
libro Libro
Pagine 159
Pubblicazione 2014
ISBN 9788842820574
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
13,00
Fin dalla sua publicazione nel 1858, il "Saggio sulla libertà" è stato considerato uno dei testi fondanti del liberalismo e il modello per la costruzione di una democrazia reale. Quali sono la natura e i limiti del potere che la società può legittimamente esercitare sull'individuo? Così si interroga John Stuart Mili in questo classico del pensiero politico. Alla base della risposta c'è il criterio utilitarista del massimo benessere per il maggior numero di persone, che deve essere il fondamento delle norme che regolano il vivere comune. Nel suo percorso alla ricerca della felicità, l'individuo è libero fino a quando non arreca danno agli altri: libero anche di esprimere il proprio dissenso dalle idee predominanti, libero di non conformarsi a un modello di opinioni, sentimenti e usanze che la società impone come norma di condotta. Prefazione di Giulio Giorello e Marco Mondadori. Postfazione di Giuilio Giorello.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.