Il tuo browser non supporta JavaScript!

Citizen gay

Citizen gay
titolo Citizen gay
sottotitolo Famiglie, diritti negati e salute mentale
Autore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana Pamphlet
Editore Il saggiatore
Formato Libro
Pagine 157
Pubblicazione 2007
ISBN 9788842814672
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
 
Tra la fine del 2006 e l'inizio del 2007, la questione relativa al riconoscimento giuridico delle unioni tra persone dello stesso sesso ha monopolizzato l'attenzione della stampa italiana e di buona parte del dibattito politico interno. Per eccesso di ideologia ed emotività, il confronto è rimasto tuttavia confinato tra gli attacchi rivolti alla prospettiva di una "famiglia omosessuale" e l'ammissione imbarazzata di dover fare una "concessione alla diversità" in un mondo che cambia. In sostanza, è mancata una lucida riflessione sul rapporto tra omosessualità e cittadinanza e non ci si è chiesti se la distinzione tra "etero" e "omo" possa davvero reggere sul piano giuridico. Storicamente il concetto di "omosessualità" è transitato dalla giurisdizione morale (lecito/illecito) a quella scientifica (sano/malato) a quella politica (soggetto di diritto).
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.