Il tuo browser non supporta JavaScript!

Lo sguardo muto delle cose. Oggettività e scienza nell'era della crisi

Lo sguardo muto delle cose. Oggettività e scienza nell'era della crisi
titolo Lo sguardo muto delle cose. Oggettività e scienza nell'era della crisi
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Saggi
Editore Cortina raffaello
Formato Libro
Pagine 183
Pubblicazione 2010
ISBN 9788860303257
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
17,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Immaginate di essere privi di emozioni e qualità, solo cervello e capacità di raziocinio, come un computer che a ogni domanda risponde con il risultato corretto. Per una lunga tradizione di pensiero è così che conosciamo il mondo e noi stessi: usiamo strutture a priori per ordinare ed elaborare l'informazione che ci proviene dai sensi. Ma le cose funzionano davvero in questo modo? Da più di un secolo, discipline apparentemente distanti ma fra loro legate come fisica e psicologia ci hanno mostrato che il mondo e l'esperienza che di esso abbiamo non cessano d'incrociarsi e di modificarsi reciprocamente, senza strutture definitive o sistemi di riferimento validi una volta per tutte. Questo libro racconta la storia di una "perdita dell'innocenza", a conclusione di un viaggio affascinante attraverso momenti che hanno cambiato il volto della fisica e della psicologia. Una storia che mostra come, proprio là dove i fondamenti del nostro pensiero paiono vacillare in una crisi profonda, si possa recuperare un'idea radicale di scienza come conoscenza oggettiva: quello "sguardo muto" che le cose gettano su di noi e a cui diamo voce in teorie, formule, esperimenti.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.