Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

L'America di Clinton. Dalla Guerra fredda al disordine globale

L'America di Clinton. Dalla Guerra fredda al disordine globale
Titolo L'America di Clinton. Dalla Guerra fredda al disordine globale
Autori ,
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana Biblioteca di testi e studi, 1568
Editore Carocci
Formato
libro Libro
Pagine 212
Pubblicazione 2023
ISBN 9788829017386
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
23,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il volume - nell'intento di aiutare a comprendere meglio la complessità contemporanea - rilegge le vicende dell'ultimo scorcio del Novecento, partendo dall'elezione di Bill Clinton a presidente degli Stati Uniti. Quando il leader democratico fa il suo ingresso alla Casa Bianca, l'America è un paese in attesa, pronto a voltare pagina: si è chiusa l'epoca del confronto bipolare con Mosca, la Storia ha dato ragione all'unica superpotenza rimasta. Gli effetti della "rot-tura" geopolitica del biennio 1989-91, però, non tardano a palesarsi, mandando in frantumi le aspettative di quanti si erano illusi che la fine della Guerra fredda avrebbe aperto il varco alla coesistenza pacifica fra gli Stati. L'inatteso disordine globale impone la necessità di definire una nuova architettura di sicurezza per fronteggiare le crisi del terzo millennio: estendere il perimetro atlantico a est diventa dunque un imperativo strategico che non prevede cedimenti, e che consegue il risultato voluto senza mettere a rischio il rapporto di cooperazione con la Russia di Boris El'cin, almeno nell'immediato. Fino all'ascesa di Vladimir Putin e alla spirale di violenza che avvolge questo tempo difficile.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.