Il tuo browser non supporta JavaScript!

Storie d'amore (dalle Metamorfosi). Testo latino a fronte

Storie d'amore (dalle Metamorfosi). Testo latino a fronte
titolo Storie d'amore (dalle Metamorfosi). Testo latino a fronte
Autore
Curatore
Traduttore
Argomento Letteratura e Arte Classici
Collana Letteratura universale. Il convivio
Editore Marsilio
Formato Libro
Pagine 347
Pubblicazione 2007
ISBN 9788831791304
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
19,00
Un giovane si specchia nell'acqua e si innamora della sua immagine: è Narciso, che respinge la ninfa Eco per amore di se stesso. Due giovinetti, ostacolati nella loro reciproca attrazione, si incontrano di nascosto e cadono vittime di un errore fatale ad entrambi: sono Piramo e Tisbe, il Romeo e la Giulietta di tempi remoti. Una ninfa, accesa da folle passione per il figlio di Venere e Mercurio, respinta da lui gli si avvinghia disperata fino a formare un unico, ibrido corpo: così nasce Ermafrodito. Storie d'amore, tenere, tragiche, trasgressive, selvagge, che Ovidio recupera dalle antiche fonti; idilli giovanili, felici unioni coniugali accanto a passioni non corrisposte e a impulsi deviati, sorelle che amano fratelli, figlie che concupiscono i padri. Su tutte egli imprime il sigillo inconfondibile che dà il titolo al maggiore dei suoi poemi: metamorfosi. E la trasformazione si abbatte sugli esseri mutati in fiori, alberi, uccelli, ma anche belve, mostri, statue, ora con il peso di una grave e dolorosa condanna, ora con la leggerezza di un'estrema, sia pure illusoria, consolazione.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.