Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Umorismo involontario

Umorismo involontario
titolo Umorismo involontario
Autore
Argomento Letteratura e Arte Narrativa
Collana Compagnia extra
Editore Quodlibet
Formato
libro Libro
Pagine 288
Pubblicazione 2016
ISBN 9788874628308
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
C'è umorismo involontario quando uno crede di fare una cosa seria e invece per ignoranza o per caso fa qualcosa di comico. E un umorismo che s'insinua ovunque, nei romanzi di certi scrittori, nelle poesie, nei film di serie B, nei pittori della domenica, nelle storpiature linguistiche dei bambini, in ogni forma di kitsch e di trash, nelle farneticazioni dei mattoidi, nelle papere televisive, negli errori di stampa, nei discorsi dei politici (dal presidente americano George W. Bush è nato il termine "bushismo"), negli strafalcioni detti in ambulatori, tribunali, scuole ecc.; persino nel modo di morire ci può essere senza volere umorismo: nel 2002 una donna della Virginia (USA) scelse una carota per fare autoerotismo e fu tanto il successo che morì per un embolo.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.