Il tuo browser non supporta JavaScript!

La quarta via. Una sinistra vera dopo la catastrofe

La quarta via. Una sinistra vera dopo la catastrofe
titolo La quarta via. Una sinistra vera dopo la catastrofe
Autore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana LIBELLI VECCHI E NUOVI
Editore Dedalo
Formato Libro
Pagine 242
Pubblicazione 2008
ISBN 9788822055095
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
20,00
Per la Sinistra, contro "questa" Sinistra, perché la catastrofe economica, sociale e morale delle politiche liberiste e della globalizzazione finanziaria impone alla Sinistra di ricercare nuove "vie", che superino quella visione di opaco controllo amministrativo che spiana la via all'avversario, si chiami Bush, Sarkozy o Berlusconi. Ma per fare questo occorre aggiungere all'orizzontalità della politica come pura gestione altre dimensioni: quella verticale del progetto condiviso come speranza che inventa futuro, quella della profondità della propria etica pubblica come coerenza tra il dire e il fare che diffonde fiducia. Gli esempi di Obama e di Zapatero dimostrano che un'altra via è possibile. Una ricerca e una sperimentazione ancora tutte da compiere. Possiamo chiamarla "quarta via". Nel caso italiano, una politica di "quarta via" può partire dalle città e dai territori come rifondazione della democrazia dal basso.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.