Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il dio Contratto

Il dio Contratto
titolo Il dio Contratto
sottotitolo Origine e istituzione della società contemporanea
Autore
Argomento Scienze Umane Sociologia
Collana Piccola biblioteca Einaudi
Editore Einaudi
Formato Libro
Pagine 220
ISBN 9788806211547
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il contratto sociale originario, metafora su cui a partire da Hobbes e Rousseau ogni ricostruzione razionale della società moderna si basa, ha subito nelle democrazie moderne trasformazioni tanto radicali da mettere in questione le fondamenta stesse delle istituzioni giuridiche. Ai "patti armati" che fondavano la sovranità statale sulla paura si sono sostituiti "patti senza spada" affidati ai liberi giochi degli attori della scena sociale. Mentre alla rappresentanza generale, espressione di una volontà altrettanto generale, si è sostituita la frammentazione individualistica di contratti stipulati da platee multiple e ciascuna portatrice dei suoi interessi, più simili agli individui di Tocqueville che ai cittadini di Rousseau. Allora il "contratto", nelle sue forme plurime e frammentate come la società che deve tentare di tenere assieme, diventa la via d'accesso privilegiata per esplorare il concetto del legame sociale nel mondo globale, e del conflitto, mai così caldo, tra economia e diritto. Per rispondere, insomma, alla domanda: cosa tiene insieme la società?
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento