Il tuo browser non supporta JavaScript!

Critica della proprietà e dello Stato

Critica della proprietà e dello Stato
titolo Critica della proprietà e dello Stato
autore
curatore
argomento Diritto, Economia e Politica Politica
editore Eleuthera
formato Libro
pagine 203
pubblicazione 2014
ISBN 9788896904671
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
Proudhon, noto per alcune espressioni icastiche come "la proprietà è un furto", è stato il primo pensatore sociale a definirsi anarchico. La sua opera, un peculiare intreccio di riflessione iconoclastica e vis polemica, attesta la nascita storica di una visione coerentemente libertaria dell'individuo e della società. Questa scelta antologica, articolata per temi, propone alcuni brani essenziali ripresi da una produzione teorica vastissima e talvolta contraddittoria. Ne viene fuori una lettura anarchica del pensiero proudhoniano che ne identifica gli elementi forti, di stimolo alla riflessione attuale: il federalismo, l'autogestione, la dialettica irrisolta degli opposti, il pluralismo metodologico e progettuale...
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.