Il tuo browser non supporta JavaScript!

Bioestetica. Senso comune, tecnica e arte nell'età della globalizzazione

Bioestetica. Senso comune, tecnica e arte nell'età della globalizzazione
titolo Bioestetica. Senso comune, tecnica e arte nell'età della globalizzazione
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Studi superiori
Editore Carocci
Formato Libro
Pagine 128
Pubblicazione 2007
ISBN 9788843042548
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
13,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
A seguito degli sviluppi delle biotecnologie e all'affermarsi dell'economia globalizzata, si è recentemente imposto all'attenzione pubblica il problema di una "biopolitica", da intendere non solo come l'assunzione della vita biologica in quanto ambito prioritario del potere politico, ma anche come territorio di una più ampia e indeterminata dimensione socioculturale che coinvolge il corpo e le sue estensioni mediali e, più in generale, la ridefinizione tecnica della sensibilità. In questo campo, accanto a un'evidente e massiccia sperimentazione di carattere artistico, mancano del tutto appropriate indagini di carattere teorico e filosofico. Il libro si propone di ovviare a tale carenza teorica presentando una mappa dettagliata dei problemi che la biopolitica pone all'estetica e alla teoria delle arti.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.