Il tuo browser non supporta JavaScript!

Fenomenologia del terrore. Lo sguardo cieco dell'Occidente

novità
Fenomenologia del terrore. Lo sguardo cieco dell'Occidente
titolo Fenomenologia del terrore. Lo sguardo cieco dell'Occidente
autore
traduttori ,
argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
collana Eterotopie
editore Mimesis
formato Libro
pagine 71
pubblicazione 2019
ISBN 9788857557649
 

Scegli la libreria

8,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
L'atto suicida del terrorista ci costringe a riflettere su ciò che non vogliamo e non possiamo più pensare, ovvero la collocazione che occupa la morte nelle nostre vite. L'azione di uccidere e di essere uccisi è per noi occidentali incomprensibile, si situa in un punto cieco del nostro modo di interpretare la realtà, ed è per questo che ci terrorizza. Debray, l'intellettuale-guerrigliero che prese parte alla rivoluzione mancata in Bolivia al fianco di Che Guevara, ci mette di fronte a una verità scomoda: abbiamo eliminato la morte dalle nostre esistenze. In una società priva ormai di fede, il terrorismo pone interrogativi drammatici non soltanto su chi compie questi gesti sanguinari, ma anche su noi stessi e sul nostro, inutile, tentativo di rimozione della morte.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.