Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Aquarama e altre poesie d'amore

Aquarama e altre poesie d'amore
titolo Aquarama e altre poesie d'amore
Autore
Argomento Letteratura e Arte Poesia
Editore Garzanti Libri
Formato
libro Libro
Pagine 820
Pubblicazione 2009
ISBN 9788811632146
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
19,00
Il grande tema (o non-tema?) dell'amore è da sempre, nella lirica, un territorio sconfinato, nel quale il rapporto serrato con l'altro si svolge in una serie di implicazioni aperte, che mettono in gioco il senso ambiguo dell'esistere. Antonio Riccardi alimenta, con originalità e carattere, questa condizione, tanto che i suoi versi d'amore diventano meditazioni riccamente sfaccettate, modulate su varie sequenze di immagini, capaci di coinvolgere la morale e il disagio del proprio incontro col mondo. I suoi percorsi, fittissimi di cose e situazioni, ci appaiono come "nell'aria liquida del dormiveglia", in paesaggi al tempo stesso accoglienti e aggressivi come quelli di un vasto teatro naturale, dove la meraviglia e la favola dell'ambiente esotico - Brasilia, il Rio de la Piata, la Siberia Orientale o foreste tropicali - tendono a ridursi, inesorabilmente, a una più ordinaria quotidianità. Nel quadro della natura ridotta umanamente a museo, il poeta vive l'incanto e la sospensione dell'amore, sogna magiche trasparenze liquide dove qualcuno nuota in felice armonia, trova il conforto irrinunciabile della presenza femminile che lo sottrae alle sue ossessioni e ai suoi sensi di colpa, che lo rende finalmente più leggero e sciolto di fronte a una realtà troppo spesso affrontata con tremore e tormento.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.