Il tuo browser non supporta JavaScript!

Eretici! I meravigliosi (e pericolosi) inizi della filosofia moderna

Eretici! I meravigliosi (e pericolosi) inizi della filosofia moderna
titolo Eretici! I meravigliosi (e pericolosi) inizi della filosofia moderna
autori ,
traduttore
argomento Letteratura e Arte Narrativa
collana Le sfere
editore Carocci
formato Libro
pagine 180
pubblicazione 2017
ISBN 9788843089345
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
19,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
"Eretici!" ripercorre l'avvincente storia di alcuni grandi pensatori del Seicento che sfidarono l'autorità - talvolta rischiando la scomunica, la prigione e persino la morte - per gettare le basi della filosofia e della scienza moderne. Votati alla ragione più che alla fede, filosofi litigiosi e controversi quali Galileo e Descartes, Spinoza, Hobbes, Locke, Leibniz e Newton hanno cambiato radicalmente la nostra visione del mondo, della società e di noi stessi, difendendo con forza le loro idee "scandalose" sulla natura, la religione, la politica, la conoscenza e la mente umana. "Eretici!" racconta il loro pensiero, le loro vite e il tempo in cui vissero, soffermandosi su alcuni momenti chiave della storia della filosofia moderna: dalla morte sul rogo di Giordano Bruno all'arresto di Galileo, dal "cogito ergo sum cartesiano" allo stato di natura hobbesiano, fino allo sconvolgente "Trattato teologico-politico" di Spinoza.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento