Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La predica e la lezione. L'interpretazione della Bibbia tra Chiesa e università

La predica e la lezione. L'interpretazione della Bibbia tra Chiesa e università
titolo La predica e la lezione. L'interpretazione della Bibbia tra Chiesa e università
Autore
Traduttore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Collana Sguardi
Editore Edb
Formato
libro Libro
Pagine 48
Pubblicazione 2014
ISBN 9788810555293
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
5,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Quando nell'Europa moderna la Bibbia passa dal pulpito alla cattedra, dalla chiesa all'aula universitaria, dalla predicazione all'esame esegetico prende forma un approccio critico e scientifico ai testi che solleva vari interrogativi su fede e scienza e su Scrittura e Tradizione. Nel XX secolo il magistero cattolico reagisce alle innovazioni, ritiene di dover proteggere i fedeli dal razionalismo e dal modernismo, ma al tempo stesso favorisce la fondazione dell'École Biblique et Archéologique a Gerusalemme, della Pontificia Commissione Biblica e del Pontificio Istituto Biblico a Roma. Nel 1943, con l'enciclica Divinu Afflante Spiritu, Pio XII auspica una maggiore apertura degli studi biblici, ma la relazione, di fatto irrisolta, tra Scrittura e Tradizione riaffiora al Vaticano II e fa della costituzione dogmatica Dei Verbum uno dei punti caldi del dibattito conciliare. Il prezioso documento della Commissione biblica "L'interpretazione della Bibbia nella Chiesa" (1993) sancisce infine che l'esegesi storico-critica è un metodo irrinunciabile per l'approccio esegetico ai testi biblici.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.