Il tuo browser non supporta JavaScript!

Lettere della giovinezza. Una scelta dalle lettere dal carcere 1935-1943

Lettere della giovinezza. Una scelta dalle lettere dal carcere 1935-1943
titolo Lettere della giovinezza. Una scelta dalle lettere dal carcere 1935-1943
Autore
Curatore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana Einaudi tascabili. Saggi
Editore Einaudi
Formato Libro
Pagine 265
Pubblicazione 2010
ISBN 9788806197322
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Giovane antifascista proveniente da una famiglia della borghesia ebraica piemo Vittorio Foa venne arrestato il 15 maggio 1935 a Torino, su delazione dell'inf dell'Ovra Pitigrilli. Poco dopo l'arresto fu trasferito a Roma, nel carcere di Regina Coeli e denunciato al Tribunale Speciale fascista. Due anni prima Foa era entrato in "Giustizia e Libertà" e ben presto aveva assunto un ruolo di pr piano nella cospirazione antifascista. Foa resterà in carcere fino al 23 agosto 1943. Negli otto anni, tre mesi e otto giorni di reclusione gli fu conc di scrivere soltanto ai famigliari più stretti. Nelle lettere selezionate per questa edizione, le riflessioni di Foa su se stesso e sulla sua esperienza carceraria si intrecciano con analisi storiche, economiche e letterarie che descrivono il suo modo di pensare e la sua educazione politico-intellettuale: una testimonianza chiave da trasmettere alle nuove generazioni.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.