Il tuo browser non supporta JavaScript!

Vita e pensiero: Strumenti/Pedagogia e scienze dell'educazione/Contributi

Identità, azione, racconto

Il dramma della vita buona in Paul Ricœur

di Vincenzo Salerno

editore: Vita e pensiero

pagine: 278

Paul Ricoeur costituisce una delle fonti più rigogliose del nostro tempo, sia per l'implicita ricchezza di prerequisiti per un
25,00

L' altra formazione

Un'indagine sullo sviluppo professionale degli insegnanti

di Agnese Cattaneo

editore: Vita e pensiero

pagine: 288

Essere insegnanti, oggi, è un compito arduo, ma può anche essere appassionante
20,00

Antropolgia pedagogica novecentesca e senso dell'agire

di Emanuele Balduzzi

editore: Vita e pensiero

pagine: 288

La connotazione antropologica e la disamina sull'agire rappresentano due cardini imprescindibili per la riflessione pedagogica
22,00

Lineamenti di pedagogia della scuola

Problemi, dimensioni e prospettive

di Andrea Bobbio

editore: Vita e pensiero

pagine: 306

Il volume si propone di indagare le tendenze pedagogicamente più innovative che si riscontrano nell’ambito della pedagogia della scuola. Il tentativo è quello di offrire un’ampia panoramica in grado di raccordare gli aspetti più propriamente fondativi e teorici con i fermenti più attuali della ricerca didattica. Per questo i diversi saggi che compongono il volume abbracciano argomenti di pressante attualità e di significativo spessore teorico, consentendo di prospettare ipotesi progettuali costantemente ancorate alla più aggiornata ricerca educativa, senza proiezioni effimere, ma neppure preclusioni all’innovazione.
20,00

L' educazione a essere testimoni

di Pierluigi Penasa

editore: Vita e pensiero

pagine: 160

Testimoniare significa vivere in maniera discreta, ma convinta, nelle concrete situazioni della vita, i valori nei quali si crede. Per farlo è necessario, oltre che scegliere di aderire a un quadro di valori oggettivi, mantenere la coscienza libera e vigile, riconoscere la propria condizione ontologica di povertà e saperla vivere nel confronto con gli altri come ricchezza. Educare alla testimonianza può significare condurre gli educandi attraverso ‘esodi’ di liberazione dai propri egoismi; aiutarli a conoscere criticamente la cultura dominante e a non adeguarsi a essa. Crediamo che la coscienza e la tradizione possano essere strade maestre in questo impegno educativo. Per educare alla testimonianza è anche necessario saper ascoltare la voce di testimoni che hanno compiuto viaggi, a volte metaforici, mossi da fini di ‘Bene’ o che hanno scelto di condividere la vita faticosa dei più poveri. Dai racconti di molti di loro emerge che, nelle condizioni di effettiva indigenza materiale, si scopre una grande ricchezza di umanità. Per questo motivo crediamo che dalle situazioni di frontiera possano nascere interessanti stimoli per l’educazione, anche formale, e per tutta la pedagogia.
12,00

Il bambino tra teoria ed educazione

Visioni, interpretazioni e problemi di pedagogia dell'infanziaSeconda edizione riveduta e ampliata

di Andrea Bobbio

editore: Vita e pensiero

pagine: 288

Questo volume si propone di indagare i processi profondi e le attività che sottostanno al formarsi del soggetto umano nel cors
21,50

Pedagogia e didattica speciale per educatori e insegnanti nella scuola

editore: Vita e pensiero

pagine: 304

Questo libro approfondisce le nuove problematiche e le prospettive legate alla presenza nella scuola di alunni stranieri o con
22,00

Adottare e lasciarsi adottare

di Monica Crotti

editore: Vita e pensiero

pagine: 418

L'adozione è un tema quanto mai attuale a cui, tuttavia, poco spazio è stato concesso in ambito pedagogico
20,00

Educare al bene comune

Linee di Pedagogia interculturale

di Fabrizio Pizzi

editore: Vita e pensiero

pagine: 280

I moderni fenomeni di migrazione incrementano i rapporti tra individui, gruppi e culture e pongono la necessità (e magari anch
18,00

Spirito profetico ed educazione in Aldo Capitini

Prospettive filosofiche, religiose e pedagogiche del post-umanesimo e della compresenza

di Caterina Foppa Pedretti

editore: Vita e pensiero

pagine: 574

A un primo sguardo, il pensiero di Aldo Capitini appare ancora oggi ‘anomalo’ nel panorama della cultura italiana contemporanea. Assumendo come filtro interpretativo privilegiato le categorie dello spirito profetico e della sensibilità pedagogica, derivanti in particolare da quell’idea di riforma religiosa che permea la sua vita, il volume pone in luce l’intreccio tra la profondità intuitiva e la solida intenzionalità educativa di Capitini. Vengono quindi percorsi gli snodi principali della sua visione in ambito etico, religioso, letterario, politico e pedagogico. Valorizzando la complessità e la ricchezza del pensiero capitiniano e utilizzando categorie interpretative poco frequentate, viene colto il carattere sistemico della concezione capitiniana, aprendone la visione etico-religiosa delle relazioni interpersonali e della storia a ulteriori esiti pratici. Da essi provengono importanti suggestioni educative per affrontare i problemi della responsabilità e della cittadinanza, del dialogo interculturale e interreligioso, della pace e della nonviolenza, del rapporto costruttivo tra credenti e laici, nella prospettiva dell’edificazione di un nuovo umanesimo o post-umanesimo e alla luce dell’estremo orizzonte della compresenza.
30,00

SOS apprendimento

Esperienze didattiche e multimedialità nella scuola superiore in ospedale e nell'istruzione domiciliare

editore: Vita e pensiero

pagine: 144

Aprirsi all’innovazione è un tratto qualificante del docente che, facendo tesoro delle proprie risorse, aggiunge alle metodologie già collaudate nuove prassi, per rendere sempre più efficaci e fruttuosi gli interventi di insegnamento-apprendimento. Ciò vale, a maggior ragione, quando si opera in contesti peculiari, come quello dell’ospedale, e con studenti che vivono singolari condizioni psico-fisiche. L’impiego dello strumento tecnologico e dell’e-Learning rappresenta allora un concreto mezzo per superare barriere di spazio e tempo e supportare la progettualità didattica. Questo libro presenta l’analisi e le riflessioni di due docenti che, esperita la FaD (Formazione a Distanza) e vissuta la realtà della scuola superiore in ospedale, ne considerano le problematiche e i tratti pedagogico-didattici più significativi, per condividere con colleghi, anche di altri ordini di scuola, la fruibilità delle proprie esperienze.
10,00

Per una pedagogia dell'empatia

di Antonio Bellingreri

editore: Vita e pensiero

pagine: 464

Questo saggio considera come l'empatia, ovvero l'immedesimazione col modo di sentire dell'altro, oltre ad essere un'esperienza
27,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.