Il tuo browser non supporta JavaScript!

Castelvecchi: Le Navi

Storia del lavoro in Italia

editore: Castelvecchi

pagine: 822

Una storia del lavoro in Italia non può prescindere dall'analisi delle modalità peculiari con le quali le attività lavorative
60,00

Mircea Eliade

di Alessandro Mariotti

editore: Castelvecchi

pagine: 185

Maestro di spiritualità per la beat generation, osannato da Evola e pubblicato da Pavese
22,00

Strawinski

di Casella Alfredo

editore: Castelvecchi

pagine: 105

Strawinski è uno di quei 'representative men' emersoniani, i quali sembrano sintetizzare nella loro creazione le aspirazioni,
14,50

Il senso dell'umano. Tra fenomenologia, psicologia e psicopatologia

di Angela Ales Bello

editore: Castelvecchi

pagine: 126

"La psicopatologia fenomenologica si colloca come una terza via di stampo largamente umanistico fra la psichiatria come discip
18,50

Venezia salva

di Simone Weil

editore: Castelvecchi

pagine: 154

"Venezia salva" esprime, in poesia, la condanna del primato della forza nella società di ogni tempo
17,50

Storia del cinema italiano. Dalle origini agli anni Settanta

di Carlo Lizzani

editore: Castelvecchi

pagine: 281

"Non ho vissuto per il cinema, ma ho usato il cinema per vivere e comprendere il mondo"
25,00

La dignità del lavoro

di Federico Caffè

editore: Castelvecchi

pagine: 419

"La dignità del lavoro" testimonia la coerenza e l'attualità della riflessione di Federico Caffè, un pensiero critico che ha in larga parte anticipato gli sviluppi della crisi che stiamo attraversando e presagito i ritardi della sinistra e del sindacato. Il libro raccoglie, con un saggio introduttivo di Antonio Lettieri, tutti gli articoli di Caffè usciti dal 1977 al 1986 su una rivista della Cgil, «Sinistra». In appendice vengono presentati altri scritti, interventi, documenti inediti, un'intervista radiofonica con Ezio Tarantelli, un articolo di La Pira e il ricordo dei rapporti tra Caffè e Meuccio Ruini, ministro della Ricostruzione nel Governo Parri e padre costituente. Un saggio di Claudio Gnesutta, riprendendo il filo del discorso di Lettieri, pone infine l'accento sull'attualità di Caffè alla luce della crisi italiana e internazionale. Da questa composizione emerge la figura del Federico Caffè cittadino, anziché «principe» - come una volta si volle definire - e si delinea con profetica chiarezza la continuità della «non politica dell'occupazione» che l'economista italiano denunciò nel corso della sua attività di docente, studioso e pubblicista.
18,50

Il pubblico della poesia

editore: Castelvecchi

pagine: 312

Uscito per la prima volta nel 1975, "Il pubblico della poesia" offriva un panorama dei poeti italiani dopo la crisi delle scri
25,00

Rousseau

di Cassirer Ernst

editore: Castelvecchi

pagine: 91

In questo saggio sul più controverso e provocatorio dei filosofi dell'età moderna, Cassirer mostra come Rousseau ripensi l'ori
14,50

Epicuro e i suoi dei

di André-Jean Festugière

editore: Castelvecchi

pagine: 89

La cultura greca si è sempre interrogata sulla possibilità per l'uomo di essere felice, questione che diventa centrale con la
12,50

L'uomo e il suo destino. Scoprire Dio attraverso la scienza

di Lecomte du Noüy Pierre

editore: Castelvecchi

pagine: 204

Uno dei più importanti scienziati francesi del Novecento rilegge la teoria dell'evoluzione alla luce della fisica moderna, per
18,50

Sciamani a Roma antica. I romani e il mondo magico

di Magini Leonardo

editore: Castelvecchi

pagine: 200

Questo studio indaga sulla presenza dello sciamanesimo nella Roma antica, portando alla luce una forma arcaica di religiosità
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.