Il tuo browser non supporta JavaScript!

Castelvecchi: Storie

Leo Castelli. L'italiano che inventò l'arte in America

di Alan Jones

editore: Castelvecchi

pagine: 372

«Che fine avremmo fatto se non ci fossero stati i mercanti d'arte?» si chiedeva un tempo Pablo Picasso
25,00

La mia vita

di Isadora Duncan

editore: Castelvecchi

pagine: 315

«Le autobiografie della maggior parte delle donne celebri sono una serie di narrazioni sulla loro esistenza esteriore, piene d
18,50

Un pacchetto di Gauloises. Una biografia di Guido Morselli

di Linda Terziroli

editore: Castelvecchi

pagine: 282

Scomparso tragicamente la notte del 31 luglio 1973, Guido Morselli scrisse migliaia di pagine senza riuscire mai a trovare un
22,00

Diario dal ghetto di Varsavia

di Emmanuel Ringelblum

editore: Castelvecchi

pagine: 282

Negli anni terribili che portarono allo sterminio degli ebrei polacchi, Emanuel Ringelblum, studioso e attivista politico; riu
25,00

Salvador Allende. L'uomo. Il politico

di Jesús Manuel Martínez

editore: Castelvecchi

pagine: 324

Questa biografia di Salvador Allende si apre con l'atto finale della sua vita: il discorso pronunciato nel palazzo presidenzia
22,00

Colloqui con Mussolini

di Emil Ludwig

editore: Castelvecchi

pagine: 108

Mussolini si è aperto a un unico interlocutore straniero: lo scrittore tedesco Emil Ludwig
12,50

Dostoevskij mio marito

di Anna Grigor'evna Dostoevskaja

editore: Castelvecchi

pagine: 432

La mattina del 4 ottobre 1866, Anna Grigór'evna, giovane stenografa, bussa alla porta dell'appartamento al primo piano dello s
22,00

Davide contro Golia. Storia di un assassinio politico

di Emil Ludwig

editore: Castelvecchi

pagine: 176

David Frankfurter, giovane ebreo croato, ha ventisette anni quando, il 4 febbraio 1936, uccide con cinque colpi di pistola Wil
13,50

Il mio lungo viaggio nel secolo breve

di Carlo Lizzani

editore: Castelvecchi

pagine: 285

La lotta politica nel Pci e le prime prove come sceneggiatore e aiuto regista con Rossellini in Germania anno zero e con De Santis in Riso amaro; l'esordio come regista con Achtung! Banditi! e il successo internazionale di Cronache di poveri amanti, poi una lunga marcia documentaristica nella Cina di Mao e nel mondo in cambiamento, tra movimenti contestatari e neoavanguardistici. L'autobiografia di Carlo Lizzani, cineasta-intellettuale poliedrico, non è solo un libro di memorie, ma anche un singolare e moderno romanzo di formazione senza fine, come gli esiti di un secolo che ha visto sorgere e crollare la fiducia nelle certezze più solide ma non il dovere, al termine del viaggio, di ricominciare daccapo.
22,00

Il diario di Bobby Sands. Storia di un ragazzo irlandese

editore: Castelvecchi

pagine: 256

Nato a Belfast nel 1954, Robert Gerard "Bobby" Sands abbracciò la causa dell'indipendentismo irlandese a soli diciassette anni, nella convinzione di non poter fare nulla di diverso per combattere le ingiustizie che vedeva crescere intorno a sé. Arrestato più volte, trascorse gran parte della sua vita nello spietato carcere di Long Kesh - ribattezzato "The Maze" - dove, il 5 maggio del 1981, al culmine di una tragica protesta, si lasciò morire di fame dopo aver rifiutato il cibo per ben 66 giorni consecutivi. Da quel momento in poi, Bobby Sands è stato salutato come un eroe non soltanto dai suoi compagni ma da chiunque, in ogni parte del mondo, si ritrovi impegnato a lottare per la giustizia e la libertà. "Il diario di Bobby Sands" restituisce al lettore quelli che furono la vita e i sogni di un ragazzo irlandese riproponendo, dopo decenni di censure, i drammi di una guerra troppo spesso dimenticata.
18,50

Sylvia Plath

di Linda Wagner-Martin

editore: Castelvecchi

pagine: 229

Linda Wagner-Martin è stata la prima studiosa a consultare i diari e la corrispondenza privata di Sylvia Plath, a sciogliere molti dei nodi di una vita breve e sofferta, proiettando una luce nuova sugli angoli più nascosti, sulle ombre più buie, sui momenti di vita che la grande poetessa americana teneva per sé, in "botti" di pudore, sofferenza e dolore. Oggi Sylvia Plath è riconosciuta come una delle poetesse più importanti del Novecento, la prima ad aver ricevuto il Premio Pulitzer dopo la morte. La campana di vetro, suo unico romanzo, è diventato un classico della narrativa moderna. Si uccise a trent'anni infilando la testa nel forno a gas, dopo aver sigillato la porta della cucina per impedire che il monossido di carbonio arrivasse alla stanza dei figli. La sua fine tragica, secondo l'amico e critico Al Alvarez, fu "la risposta a un grido d'aiuto rimasto inascoltato". Malgrado il talento straripante, la Plath non riuscì mai a liberarsi da un'insicurezza che la accompagnava sin dall'infanzia e che fu alla base di continue crisi depressive. Questa biografia ricostruisce la sua storia, le origini, la famiglia, gli amori, gli episodi che hanno segnato la traiettoria umana della poetessa più tormentata d'America, la vita e l'arte di Sylvia Plath.
17,50

Ti-Coyo e il suo pescecane

di Richer Clement

editore: Castelvecchi

pagine: 110

È la storia di Ti-Coyo, un bambino figlio di pescatori che vive su un'isola del Pacifico; di Manidù, un piccolo pescecane con
14,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.