Il tuo browser non supporta JavaScript!

Cento autori: L`ARCOBALENO

E tu di che congiuntivo sei?

di Michele Serio

editore: Cento autori

14,00

Il paese di Saimir

di Valerio Varesi

editore: Cento autori

pagine: 254

Saimir è un giovane clandestino arrivato dall'Albania
15,00

La luce del mare

di Romana Petri

editore: Cento autori

pagine: 92

Romana, di nome e di nascita, attraverso un ricordo ricordato di una bellezza eterna, racconta il mistero e l'incanto di Napol
10,00

L'infiltrato

di Pina Varriale

editore: Cento autori

pagine: 301

In seguito all'assassinio del suo compagno di squadra, Saverio Marani chiede il trasferimento dall'antimafia di Palermo a Napo
16,50

L'ubbidienza

di Massimo Cacciapuoti

editore: Cento autori

pagine: 133

Leonardo ha un sogno: vivere da uomo libero. Per poterlo realizzare, lascia casa e famiglia finendo suo malgrado nelle grinfie di don Ferdinando Salemme, boss spietato che per soggiogarlo gli fitta un bilocale al Rione Don Guanella, per quattro soldi al mese. Ma la realtà a cui va incontro non è esattamente quella che si aspettava: don Ferdinando non guarda in faccia a nessuno e soprattutto, come ogni camorrista, non fa mai niente per niente. Presto si troverà vittima del boss e dei suoi loschi traffici, tra droga, prostituzione e pedofilia. Eppure, Leonardo un lavoro ce l'ha: fa il portalettere sull'isola di Falcara, ma odia il suo lavoro, esattamente come disprezza l'umanità intera. Quando don Ferdinando gli chiede di diventare corriere della droga Leonardo accetta in cambio di soldi e donne. Ma in realtà sa benissimo che non ha alternative, che non potrebbe rifiutare. Nell'inferno di una Napoli violenta e scellerata incontra ladri, stupratori, assassini, colletti bianchi accondiscendenti e vittime del sistema fondato sull'ubbidienza, fino a che non si innamora di una donna sposata, Cristiana. Braccato dai sicari del boss, in seguito a uno sgarro, Leonardo è costretto a fuggire lontano da Napoli, ma inevitabilmente andrà incontro al suo destino...
10,00

La luce sia con voi. Non c'è pace per il commissario Peppenella

di Peppe Lanzetta

editore: Cento autori

pagine: 228

Gesù Cristo, Ponzio Pilato, Giuda Iscariota e la Maddalena... non sono esattamente i personaggi biblici e nemmeno le statuette del presepe che affollano i vicoli di Napoli. Sono i soprannomi di criminali incalliti e senza scrupoli che turbano i sogni del commissario Peppenella, sempre più solo e trasandato. La luce invece è quella elettrica, staccata a casa del commissario a causa di un contatore taroccato in una città taroccata, Napoli, dove niente e ciò che sembra e tutto si confonde: lecito e illecito, ladri e onesti, suore e prostitute, legge e anarchia, dando vita ad una casba folle e intricata che rischia di far impazzire il povero Peppenella.
13,00

Il mistero del libro maledetto

di Ugo Cundari

editore: Cento autori

pagine: 202

Elemire Caccioppoli è un investigatore privato che crede (o forse è meglio dire spera) di essere il figlio del noto matematico Renato. A lui vengono affidati due incarichi alquanto misteriosi. Il primo riguarda il furto di una radice nell'Orto Botanico di Napoli, che pare in grado di scatenare un virus che decimerebbe in poco tempo la popolazione; il secondo è quello di ritrovare una rara edizione dell'Odissea di Omero del 1500. Tra vecchi nobili decaduti e librai dalle smisurate conoscenze, criminali disorganizzati e botanici dal passato oscuro, Caccioppoli risolverà entrambi i casi svelando il mistero del libro maledetto...
12,00

Bello di papà. L'arte di cambiare i pannolini

di Alexander Maurizi

editore: Cento autori

pagine: 158

Prendete un ragazzo sui trent'anni. Un tipo tranquillo, che conduce una vita regolare, senza troppi alti né bassi. Lavoro, amore, amici, qualche uscita la sera. Niente di eccessivo, insomma. Nessuna follia. Quand'ecco che nove mesi dopo una "seratina allegra" nella sua vita fa irruzione un cosino buffo, piccolo, sdentato, senza capelli, all'apparenza inoffensivo, a tratti pure simpatico. Se non fosse che ha gli orari di un gufo, strilla come un macaco e va di corpo come un elefante. In men che non si dica accade così che quel giovane di belle speranze, con lo sguardo vispo e il sorriso guascone, viene trasformato in una macchina da pannolini, un automa dello scaldapappa, un profeta del paracapezzolo. Fin qui nulla di speciale, direte. È capitato a tutti. Vero! Ma quello gnomo ha un segreto: è un grande Maestro Zen. Un maestro talmente grande che stargli accanto nei suoi primi dodici mesi è come seguire un corso intensivo di meditazione in Himalaya. Solo che al posto del guru serafico con la barba lunga, ce n'è uno senza denti che strilla tutto il giorno come un pazzo.
12,00

Robin agente segreto

di Augusto De Angelis

editore: Cento autori

pagine: 128

Ippolito Domiziani, alias John Robinson, è un agente segreto al servizio di Sua Maestà che parte da Napoli a bordo di un piros
10,00

Melma

di Eraldo Baldini

editore: Cento autori

pagine: 144

Anno 2050
13,00

Anime oscure

di Valerio Evangelisti

editore: Cento autori

pagine: 220

Un futuro distopico devastato dalle guerre e dalla follia totalitaria; il delirio di un reality show in cui i serial killer so
14,00

Una lettera lunga una vita

di Loredana Limone

editore: Cento autori

pagine: 242

Tina vive con serenità i suoi ultimi anni di vita lontana dall'Italia e dalle sue radici
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.