Il tuo browser non supporta JavaScript!

Eleuthera

Contro il lavoro

di Philippe Godard

editore: Eleuthera

pagine: 127

Mettere in discussione il lavoro significa mettere in discussione il senso della vita. Il lavoro, infatti, concorre in modo prioritario a definire l'identità del singolo e il suo posto nel mondo. Eppure, nonostante questa invadente presenza nella vita e nei rapporti sociali, è ben lontano dall'esprimere la nostra creatività, impedendoci oltretutto di sperimentare relazioni più ricche e articolate. Nella società contemporanea, questa attività umana fondamentale è ormai solo uno strumento funzionale ai meccanismi della società dei consumi e ai suoi desideri indotti, che ci ha ridotti a zombi che lavorano freneticamente per consumare ancora più freneticamente. In questa critica radicale (in senso etimologico) del lavoro, Godard destruttura in particolare quelle ideologie - figlie dall'etica protestante, ma anche dell'etica del lavoro di matrice socialista - che da due secoli stanno incollate come una maledizione alla pelle della modernità.
10,00

Scienza e anarchia

di Kropotkin Pëtr A.

editore: Eleuthera

pagine: 216

Pëtr Alekseevic Kropotkin (1842-1921), russo di nascita ma internazionale per vita e vocazione, è considerato uno dei padri fo
14,00

Costruttori di Babele sulle tracce di architetture fantastiche e universi irregolari in Italia

editore: Eleuthera

pagine: 232

Un ferroviere ligure che da cinquant'anni costruisce uno smisurato presepe fatto con materiali di recupero
16,00

Pensare altrimenti. Anarchismo e filosofia radicale del Novecento

editore: Eleuthera

pagine: 216

Se il Novecento ha decretato la fine di comunismo e socialismo, il nostro secolo sta decretando l'impossibilità di vita sul pi
15,00

Canaglie di tutto il mondo. L'epoca d'oro della pirateria

di Rediker Marcus

editore: Eleuthera

pagine: 192

Tumulti, insurrezioni, cortei, barricate
17,00

Il tempo della decrescita. Introduzione alla frugalità felice

editore: Eleuthera

pagine: 112

Da due secoli abbiamo sviluppato una civiltà materiale e una potenza produttiva mai prima conosciute
10,00

Lo spettro della peste. Armi batteriologiche e politica della paura

editore: Eleuthera

pagine: 127

Le armi batteriologiche sono una reale minaccia? Niente affatto afferma il Criticai Art Ensemble in questa analisi
10,00

Mente locale

Per un'antropologia dell'abitare. Con DVD

di La Cecla Franco

editore: Eleuthera

pagine: 128

Mente locale è la facoltà, comune a tutte le culture e a tutti gli individui, di vivere lo spazio, di creare mappe mentali che
14,00

Acqua e comunità. Contro la privatizzazione di un bene comune

di Ward Colin

editore: Eleuthera

pagine: 190

L'acqua, risorsa primaria per l'esistenza umana, è un bene comune che appartiene a tutti
13,00

La pena disumana. Per una critica radicale del carcere

di Othmani Ahmed

editore: Eleuthera

pagine: 144

Il carcere modello non esiste e non esisterà mai, dice Othmani alla Bessis, che un po' lo racconta e molto lo fa raccontare de
13,00

Ville e tenute. Etnologia della casa di campagna

di Augé Marc

editore: Eleuthera

pagine: 128

Come dichiara l'autore, questo è il diario di bordo di un etnologo che si mette a esplorare un territorio - quello in cui abit
12,00

Identità e meticciato

di Laplantine François

editore: Eleuthera

pagine: 135

Il possente richiamo all'identità, nelle sue declinazioni più viscerali, è uno dei presupposti dell'ondata reazionaria in atto
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.