Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il Nuovo Melangolo

L'incorporeo o della conoscenza

di Fersen Alessandro

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: IX-98

L'incorporeo rappresenta l'Opus magnum di Fersen, il frutto di una intera esistenza dedicata alla ricerca alchemica per raggiu
12,00

Quinto pensiero

di Jacopo Ricciardi

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 155

È l'epica ciò che manca al panorama e al dibattito culturale di oggi. È il viaggio epico a dare un'identità all'uomo. Il testo contenuto in questo libro, in forma di dialogo a due, tratta di un'epica contemporanea, del suo viaggio e della sua composizione. Quale civiltà è la nostra? Si può reagire allo svuotamento ideologico che oggi subisce l'individuo? Quale ricchezza è nascosta nell'essere umano, e a cosa può portare il riconoscere il dono della parola? Il viaggio estremo di cui tratta questo dialogo va incontro all'universo e richiede l'abbandono del nostro pianeta; si tornerà su un pianeta - un altro o il nostro - dopo l'attraversamento dell'universo. A metà tra un intervista e un colloquio tra due amici si indagano i testi poetici contenuti nei tre libri che formano l'intero arco dell'epica. Emergeranno idee e concetti, spunti e riflessioni, scoperte. Questo valore non può essere mostrato né dalla scienza, né dalla filosofia, né dalla religione. Il vero legante tra distinte peculiarità di una cultura si trova nel peso epico di una civiltà. Ed è qui possibile una sintesi che faccia collaborare oriente e occidente. Questo libro vuole essere una provocazione positiva.
14,00

Conosci te stesso. Gli slogan più famosi della filosofia

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 93

Non si può ridurre la filosofia a slogan! E chi lo ha detto? La filosofia è una miniera di frasi che, nel corso della storia, sono diventate slogan famosi, alcuni dei quali, è il caso delle parole di Nietzsche, sono finiti anche su T-shirt. E gli slogan, come sanno tutti coloro che si occupano di comunicazione, sono formule di grande potenza comunicativa e creativa.
7,00

Gli ebrei mangiavano carne umana? E come la preparavano? Testo francese a fronte

di Voltaire

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 61

Pubblicato nel 1764 in un volume anonimo di miscellanea intitolato "Contes de Guillaume Vadé", questo testo affronta, attraver
6,00

Nietzsche nella rivoluzione conservatrice

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 316

La Rivoluzione conservatrice costituisce uno snodo significativo della storia tedesca ed europea del primo Novecento
20,00

Potenziamento e destino dell'uomo. Itinerari per una filosofia dell'enhancement

di Lo Sapio Luca

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 125

Il dibattito sul potenziamento dell'uomo per mezzo di interventi biomedici è divenuto centrale nell'attuale scenario filosofic
14,00

Il maestro o il supplemento di infinito

di Jacques Derrida

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 70

"È possibile, dichiarandolo "in silenzio" o "a bassa voce", non dovere niente a un maestro? Proprio qui? A un maestro ammirato? Quanto a sapere se qui è possibile ammirare un maestro senza dovergli restituire niente, senza impegnarsi espressamente nel mercato di nessun "grazie", senza debito e senza dovere, dunque senza favore possibile, là dove forse ne va ancora di una strana esperienza della spartizione, ebbene, perché la domanda resti, e resti aperta o sospesa, bisognerebbe provare a pensare altrimenti tutti i concetti che vi si trovano compromessi: la distinzione tra "dire" e "tacere", il "senso", il "buono" del "buon senso", il "debito", il "dovere", la "maestria o la magisterialità del maestro" (non dimentichiamo che nella maggior parte dei casi parliamo al maschile), proprio la parte della "spartizione" (di "cosa"? di "chi"? con "chi"?); ma anche il "niente", il "possibile" e il resto. Soprattutto il resto".
12,00

Le avventure di Ismail

di Dal Lago Alessandro

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 196

Una gabbia per l'allevamento dei tonni è il suo primo ricordo
15,00

Scritti sul teatro

di Irène Némirovsky

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 44

Vengono qui raccolte le recensioni teatrali di Irene Némirovsky, apparse nel 1934 sul quotidiano francese "Aujourd'hui"
6,00

Il demoniaco nella scrittura. Kierkegaard e lo specchio della pseudonimia

di Liva Laura

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 85

Il carattere demoniaco attraversa come un filo rosso gran parte della letteratura kierkegaardiana, assumendo le forme più vari
12,00

De contemptu (Dallo Schelling tardo)

di Antonio Carulli

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 120

C'è chi attende la liberazione dal sapere come un tempo si attese la venuta del Cristo: a corrispondere nei dettagli a questa che pare un'affermazione perlomeno strana è Carulli in questo suo nuovo densissimo scritto. Allora le nobili ovvietà che pimentano la civiltà sono inondate da una luce livida che ha per precedente il primo grande odio rimosso dalla civiltà stessa: quello provato dal Cristo sulla croce nei confronti del Padre. Da lì si dipartono e si intrecciano infiniti cammini che pensavamo essere privi di incroci tra loro. E che giungono sino a noi: la secolarizzazione, per azzardare una definizione di questo concetto confuso, diviene così l'età in cui il distacco dal Padre si sta producendo, ora, sotto i nostri occhi. Questo perché, e a questo serve allora questo saggio (che sceglie come guida, tra gli altri, l'ultimo Schelling), non v'è cosa più drammatica della contemporaneità a Cristo: essa è lo stigma della disfatta incombente che investe ed investirà sempre la storia, l'umanità tutta, la filosofia stancatasi una buona volta di sapere. Indovinare dove e come tenderà quella a prodursi ora, è facile come ai tempi dei re di Francia indovinare quale delle mazarinettes dovesse rimanere incinta per prima. Detestarla, invece, come ricusò il Figlio sulla croce, è l'atto più elementare.
15,00

La fiaba, la natura, la matria. Pensare la decrescita con i Grimm

di Marchetti Laura

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 357

Del carattere a suo modo rivoluzionario delle fiabe dei Grimm, della loro politicità emancipativa, si era accorto già Antonio
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.