Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il Nuovo Melangolo

Sull'animazione degli embrioni

di Porfirio

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 91

Il trattato "Sull'animazione degli embrioni", inizialmente attribuito al medico Galeno, è oggi riconosciuto come opera del fil
7,00

Orazione in lode della filosofia. Testo latino a fronte

di Schopenhauer Arthur

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 55

In questo breve testo, Schopenhauer ci offre la sua idea di filosofia, in controtendenza con le grandi filosofie del suo tempo
6,00

Il secolo bello. Il sogno umanitario del settecento francese

di Guidi Claudio

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 276

Nel primo dei tre volumi dedicati al movimento enciclopedista francese vengono esaminati in maniera originalissima, sulla base
18,00

Deutsche Bildung

di Ernst Troeltsch

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 133

Siamo nel 1919 quando Ernst Troeltsch pubblica "Deutsche Bildung": il testo di un lungo discorso che affronta il tema della formazione dell'uomo tedesco all'indomani della prima guerra mondiale. Conclusa tragicamente l'esperienza bellica che farà crollare il Secondo Reich e l'mpero asburgico, nasce la Repubblica di Weimar, con il suo nuovo testo costituzionale, con tutte le sue contraddizioni sociali, con la sua permanente crisi economica. Nello stesso anno, Hitler pronuncia il primo discorso pubblico a Monaco di Baviera. Nazionalismo, populismo e razzismo antisemita si coagulano nell'avventura nazista, mentre, sempre nel 1919, nasce in Italia il Partito Fascista. In questo contesto politico la storia dell'Europa, la storia della Germania e la storia della Bildung tedesca subiscono una svolta radicale, sulla cui interpretazione Troeltsch si sofferma ricordando come il passato della tradizione neoumanistica possa essere riconfermato o distrutto. Teologia e politica, filosofia e pedagogia s'intrecciano nelle pagine di Troeltsch, sviluppando le vivide proiezioni che ancor oggi, a quasi un secolo di distanza, coinvolgono e stupiscono per la loro attualità.
14,00

Rime

di Savonarola Girolamo

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 260

Nell'ambito della lirica italiana, le rime di Girolamo Savonarola sono una delle testimonianze più alte della poesia tardo qua
12,00

L'incorporeo o della conoscenza

di Fersen Alessandro

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: IX-98

L'incorporeo rappresenta l'Opus magnum di Fersen, il frutto di una intera esistenza dedicata alla ricerca alchemica per raggiu
12,00

L'epistemologia pedagogica italiana e il «Documento Granese-Bertin»

di Sola Giancarla

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 283

Il volume di Giancarla Sola presenta il quadro complessivo dell'epistemologia pedagogica italiana negli ultimi cinquantanni
20,00

Quinto pensiero

di Jacopo Ricciardi

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 155

È l'epica ciò che manca al panorama e al dibattito culturale di oggi. È il viaggio epico a dare un'identità all'uomo. Il testo contenuto in questo libro, in forma di dialogo a due, tratta di un'epica contemporanea, del suo viaggio e della sua composizione. Quale civiltà è la nostra? Si può reagire allo svuotamento ideologico che oggi subisce l'individuo? Quale ricchezza è nascosta nell'essere umano, e a cosa può portare il riconoscere il dono della parola? Il viaggio estremo di cui tratta questo dialogo va incontro all'universo e richiede l'abbandono del nostro pianeta; si tornerà su un pianeta - un altro o il nostro - dopo l'attraversamento dell'universo. A metà tra un intervista e un colloquio tra due amici si indagano i testi poetici contenuti nei tre libri che formano l'intero arco dell'epica. Emergeranno idee e concetti, spunti e riflessioni, scoperte. Questo valore non può essere mostrato né dalla scienza, né dalla filosofia, né dalla religione. Il vero legante tra distinte peculiarità di una cultura si trova nel peso epico di una civiltà. Ed è qui possibile una sintesi che faccia collaborare oriente e occidente. Questo libro vuole essere una provocazione positiva.
14,00

Conosci te stesso. Gli slogan più famosi della filosofia

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 93

Non si può ridurre la filosofia a slogan! E chi lo ha detto? La filosofia è una miniera di frasi che, nel corso della storia, sono diventate slogan famosi, alcuni dei quali, è il caso delle parole di Nietzsche, sono finiti anche su T-shirt. E gli slogan, come sanno tutti coloro che si occupano di comunicazione, sono formule di grande potenza comunicativa e creativa.
7,00

Gli ebrei mangiavano carne umana? E come la preparavano? Testo francese a fronte

di Voltaire

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 61

Pubblicato nel 1764 in un volume anonimo di miscellanea intitolato "Contes de Guillaume Vadé", questo testo affronta, attraver
6,00

Nietzsche nella rivoluzione conservatrice

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 316

La Rivoluzione conservatrice costituisce uno snodo significativo della storia tedesca ed europea del primo Novecento
20,00

Potenziamento e destino dell'uomo. Itinerari per una filosofia dell'enhancement

di Lo Sapio Luca

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 125

Il dibattito sul potenziamento dell'uomo per mezzo di interventi biomedici è divenuto centrale nell'attuale scenario filosofic
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.