Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Monte Università Parma

Mantova com'era

di Giorgio Casamatti

editore: Monte Università Parma

pagine: 128

12,90

Mantova com'era

di Giorgio Casamatti

editore: Monte Università Parma

pagine: 128

12,90

Intervista sull'adolescenza

editore: Monte Università Parma

pagine: 132

16,00

Tre pittori. Sutherland, Morlotti, Ruggeri

editore: Monte Università Parma

pagine: 160

15,00
18,00

Il traduttore visibile

editore: Monte Università Parma

pagine: 204

12,00

Mio carissimo. Un carteggio con Luigi Ambrosini (1904-1915)

di Renato Serra

editore: Monte Università Parma

pagine: 300

C'è una stagione nelle nostre letture in cui alcuni autori ci appaiono più di altri detentori di una verità, i cui contorni sono non facili da delinearsi, ma il cui contenuto in fondo siamo ben in grado di avvertire. Renato Serra, a dispetto della brevità della vita, è stato un esponente di spicco di questa nobile schiatta, un autore che come pochi altri ha unito ad alte doti di critica letteraria un appassionato e fecondo registro di scrittura e una ricerca senza sosta nello svelar le pieghe esistenziali del vivere. Proprio come possiamo registrare in questo suo significativo carteggio con Luigi Ambrosini, compagno di liceo e poi letterato e giornalista: carteggio qui per la prima volta presentato nell'edizione curata da Andrea Menetti. Il formarsi della loro vocazione letteraria, il loro affacciarsi alla vita, i loro tentennamenti di fronte alle scelte che contano. Il tutto sempre sotto una forte e soggiogante spinta prodotta dal credo umanistico.
15,00

Tra i borghi di Parma

di Giovanni Ferraguti

editore: Monte Università Parma

pagine: 192

40,00
12,00

Parma in A. Una stagione verso il paradiso

editore: Monte Università Parma

pagine: 64

18,00

Farewall my lady

di Mario Barbieri

editore: Monte Università Parma

pagine: 412

In luminoso giorno di primavera dell'anno 1911, il verde dei monti dell'Appennino emiliano; Guido, con i suoi quattordici anni e il suo piccolo fardello, aspetta alla stazione del suo paese il treno che lo porterà a Londra. In un Cafe del pieno centro della città il ragazzo imparerà a destreggiarsi tra le cucine e i tavoli, mentre nuove parole e nuovi volti riempiranno il suo mondo, fatto di iniziali privazioni e continue fatiche, riscaldato però da affetti e amicizie sempre più saldi e profondi. Guido, immerso in un tempo fitto di meravigliose scoperte e incessanti progressi, si ritrova poi a dover fronteggiare le avversità della prima guerra mondiale che, pur con le sue atrocità, non riesce a scalfire i suoi sogni di giovane uomo e a offuscare la luce dei grandi occhi di una ragazza del suo paese, capaci di rendere meno angosciose le paure che la guerra porta con sé. Una "favola moderna" emozionante che fa rivivere una tra le tante storie di emigrazione di giovanissimi Italiani in terra anglosassone, tra dolorose nostalgie e desideri che si esaudiscono; una delicata storia d'amore che tiene viva la speranza e nutre il cuore con la sua semplicità.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.