Il tuo browser non supporta JavaScript!

Einaudi: Biblioteca Einaudi

Obbedienza all'autorità. Uno sguardo sperimentale

di Stanley Milgram

editore: Einaudi

pagine: 253

Psicologo sociale "irriverente" e anticonformista, Stanley Milgram ha reclutato cittadini nordamericani assolutamente ordinari per un esperimento sull'obbedienza all'autorità. Individui qualsiasi convocati in laboratorio per obbedire a ordini che offendono il loro senso morale e studiati nella loro propensione alla sudditanza o alla ribellione. Desacralizzando la coscienza quanto l'autonomia morale, e constatandone la docile inefficacia quale baluardo contro l'azione immorale e malvagia, il saggio di Milgram dischiude scenari inquietanti ed attuali. Il testo è stato pubblicato per la prima volta nel 1974.
22,00

L'anti-Edipo. Capitalismo e schizofrenia

editore: Einaudi

pagine: 448

Gilles Deleuze e Félix Guattari partono da una critica della psicoanalisi, soprattutto freudiana, accusata di prevaricazione autoritaria in difesa del capitalismo. Dopo aver descritto il funzionamento del desiderio come produzione e "macchina desiderante", analogo al lavoro, gli autori attribuiscono la sua rimozione originaria alla repressione sociale, timorosa del carattere rivoluzionario e sovversivo del desiderio. Passano poi ad analizzare il modo di formazione della struttura edipica nella società primitiva, e giungono a definire il processo schizofrenico come limite del capitalismo.
30,00

Scritti

di Jacques Lacan

editore: Einaudi

pagine: 951

Gli «Scritti» del grande psicoanalista francese a quasi trent'anni di distanza dal loro prima apparizione in Italia (1974) ved
50,00

La fine del mondo. Contributo all'analisi delle apocalissi culturali

di Ernesto De Martino

editore: Einaudi

pagine: 757

"La fine del mondo" raccoglie le note di una ricerca sulle apocalissi, che Ernesto De Martino condusse per vari anni e che fu interrotta dalla morte. Il tema della fine del mondo viene sottoposto a un'interrogazione sociologica a vasto raggio, che sonda i territori della psicopatologia, dell'etnologia, della storia delle religioni, della filosofia e della letteratura moderna e contemporanea, per aprirsi a questioni radicali sul senso dell'uomo e della cultura.
38,00
32,00
30,00

Immunitas. Protezione e negazione della vita

di Esposito Roberto

editore: Einaudi

pagine: 212

Il paradigma di "immunizzazione" consiste nell'esigenza sempre più pressante di salvaguardare la vita nel suo nudo significato
21,00

Filosofia della storia universale. Secondo il corso tenuto nel semestre invernale 1822-23

di Friedrich Hegel

editore: Einaudi

pagine: 541

Nel pensiero di Hegel la storia del mondo è lo scenario dove si muovono le storie dei popoli che, nelle diverse epoche, hanno
33,57

Manuale di restauro

di Alessandro Conti

editore: Einaudi

pagine: 428

26,00

Ritorno alla critica

di Segre Cesare

editore: Einaudi

pagine: 272

Otto anni dopo "Notizie dalla crisi", Segre torna a pubblicare un volume di saggi letterari
24,00

Estetica e romanzo

di Michail Bachtin

editore: Einaudi

28,00

Poetica e filosofia della storia

di Peter Szondi

editore: Einaudi

pagine: 401

Questo volume raccoglie i testi di due cicli di lezioni dedicate sia alla transizione compiutasi fra Sette e Ottocento dalla poetica dei generi letterari di stampo classicistico a quella speculativa di matrice idealistica sia alla concezione dell'antico e del moderno nella cosiddetta 'età di Goethe'. Nel primo testo Szondi affronta la questione di come, a partire da Platone, venne definita l'identità delle forme poetiche, delle riflessioni che hanno accompagnato la ripartizione della poesia in generi letterari e dei criteri su cui essa si è fondata. Nel secondo lo studioso dimostra come nell'"età di Goethe" si sviluppò una riflessione storica sull'arte e sulla poesia che porterà al disegno sistematico dell'Estetica hegeliana.
23,24

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.