Il tuo browser non supporta JavaScript!

Einaudi: Biblioteca Einaudi

34,00
34,00

Organismo e libertà. Verso una biologia filosofica

di Hans Jonas

editore: Einaudi

pagine: 307

Un saggio che si propone di conciliare materia e spirito, mondo organico e mondo psichico: la riflessione di Hans Jonas ricono
26,00
20,00

Il dramma barocco tedesco

di Walter Benjamin

editore: Einaudi

Una perlustrazione di uno dei periodi più oscuri, grevi e avari di capolavori dell'arte tedesca ed europea
22,00

Il romanzo di formazione

di Franco Moretti

editore: Einaudi

pagine: 350

Nel secolo d'oro della narrativa europea, da Goethe a Puskin, da Stendhal a Jane Austen, da Manzoni a Dickens e Flaubert, la gioventù sale prepotentemente alla ribalta della scena letteraria: è la gioventù problematica e inquieta che nasce dallo sfaldarsi delle società tradizionali, divenendo figura simbolica alla quale la cultura occidentale si affida per rappresentare l'idea di modernità, con il suo carico di grandi speranze e illusioni perdute che l'Europa ottocentesca dovette imparare a percepire e leggere come fosse in un romanzo.
23,00

La schizofrenia

di Minkowski Eugène

editore: Einaudi

La schizofrenia, in quanto testo classico della psichiatria del Novecento, ha la sua platea ideale nell'ambito della Facoltà d
24,00

Frammenti critici e poetici

di Friedrich Schlegel

editore: Einaudi

pagine: 484

In questa raccolta il lettore si trova coinvolto nel vivo del nascente romanticismo tedesco e della sua sperimentazione globale, che implica una totale rimessa in discussione della cultura occidentale, sia dal punto di vista teorico, sia per quanto riguarda la varietà di strumenti espressivi a cui la nuova "era romantica" ricorre. Dai frammenti raccolti in questa edizione emerge infatti sia l'ideale speculativo romantico di un'arte che inglobi e rivoluzioni il mondo intero, sia il gusto per la sperimentazione linguistica che, di fronte all'esigenza di esprimere concetti nuovi e associazioni inedite, attinge ai termini e alle simbologie della chimica e della matematica.
24,79
26,00
23,00

La narrativa italiana dalle origini ai giorni nostri

editore: Einaudi

pagine: 277

Nei quattro contributi qui raccolti, tratti dalla "Letteratura italiana" diretta da Alberto Asor Rosa, viene tracciata una vera e propria "storia formale" della letteratura, cioè una storia dal punto di vista dell'evoluzione e della dialettica delle forme narrative. Più che le grandi costanti, maggiormente presenti nell'ambito della poesia, gli autori esaminano le evoluzioni formali della prosa come un processo articolato che porta inciso in ciascun momento del suo sviluppo le ragioni del suo continuo mutarsi: dagli exempla al "Novellino", dalla "Vita nova" all'esperienza narrativa del Boccaccio, dalle prose cinquecentesche al romanzo del Seicento, fino a giungere alle forme narrative ottocentesche e alla prosa di Gadda e Calvino.
16,53

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.