Il tuo browser non supporta JavaScript!

Einaudi: Vele

La città come opera d'arte

di Marco Romano

editore: Einaudi

pagine: 114

La città europea è da sempre l'ambiente della civitas democratica occidentale. Quello dove i cittadini si riconoscono come tali, dove sono cresciuti i diritti umani e le libertà. Per questo i muri dell'urbs sono stati immaginati con la pretesa di offrire una prospettiva di eternità nella quale radicare le speranze terrene e riconoscersi pienamente come cittadini. Il degrado delle periferie europee, i cui abitanti sono privati della loro appartenenza alla civitas è uno dei disastri del Novecento. L'Europa è stata capace di risollevarsi dalle sbandate per i totalitarismi, salvata dall'antica radice democratica della civitas, ma non sembra ancora avviata a rigenerare con altrettanta consapevolezza la consolidata figura dell'urbs. Senza alcuna nostalgia tradizionalista, Marco Romano invita a riscoprire il linguaggio consolidato attraverso i secoli nella sfera estetica della città. Quel linguaggio che non è soltanto una declinazione artistica tra le tante, ma il solo modo con il quale la civitas esprime il sentimento della propria cittadinanza e il riconoscimento della dignità dei suoi cittadini.
10,00

Soldati

di Mini Fabio

editore: Einaudi

pagine: 125

L'apparato di 186
9,00

Poesia non poesia

di Berardinelli Alfonso

editore: Einaudi

pagine: 100

Intorno alla metà degli anni Settanta, finita l'epoca dell'impegno e dello sperimentalismo, nella poesia italiana la coscienza
9,00

1917. La Rivoluzione

di Marcello Flores

editore: Einaudi

pagine: 149

Il processo rivoluzionario avviato in Russia nel 1917 occupa uno spazio del tutto particolare all'interno degli eventi che hanno configurato la storia del Ventesimo secolo. Alla caduta degli zar del febbraio seguirono i primi governi provvisori che sfociarono con la presa del potere da parte dei bolscevichi nell'ottobre del 1917. La rivoluzione ebbe tra le conseguenze immediate l'uscita dalla guerra mondiale, la guerra civile interna e il terrore. Dopo la grande discussione storiografica sullo stalinismo e il comunismo sovietico, dopo il crollo dell'URSS e l'apertura degli archivi, Marcello Flores torna su questo evento-simbolo del Novecento con una riflessione storico-interpretativa che intende ragionare senza paraocchi ideologici sul senso di uno spartiacque della storia contemporanea.
8,00

Storia e destino

di Schiavone Aldo

editore: Einaudi

pagine: 109

La nostra civiltà ci ha condotto, attraverso l'ultimo vertiginoso tratto del suo cammino, sul bordo estremo di una soglia oltr
8,00

Perché corriamo?

di Roberto Weber

editore: Einaudi

pagine: 119

La corsa è un teatro del corpo, soprattutto quando è praticata senza agonismo, con un piacere che riscatta solo in parte grandi fatiche e sofferenze. Richiede maniacalità e rigorosa disciplina, l'incessante auscultazione del proprio corpo. Il libro di Roberto Weber è una riflessione sulle motivazioni che spingono lui e molti come lui a praticare questo sport, ed è anche un modo per raccontare l'Italia degli ultimi decenni, con l'aumentare del numero di donne che praticano jogging amatoriale o che entrano nel mondo nell'atletica leggera. Infine, è un'occasione per raccontare una galleria di piccoli e grandi eroi: i corridori noti e soprattutto quelli meno noti, chi pur fumando vinceva, chi sembrava non correre ma distanziava ogni antagonista.
8,00

La valigia di mio padre

di Pamuk Orhan

editore: Einaudi

pagine: 71

Qual è il senso della letteratura? Come nasce un romanzo? In tre appassionate conferenze tenute nell'arco di un anno, li-no al
8,00

Il perdente radicale

di Enzensberger Hans M.

editore: Einaudi

pagine: 73

Con la forza intellettuale e l'acume che lo hanno reso celebre, Enzensberger disegna il profilo del perdente radicale di ogni
8,00

Il posto dei cattolici

di Bobba Luigi

editore: Einaudi

Secondo l'autore, quindici anni dopo la fine della Democrazia cristiana e dell'unità politica dei cattolici, la responsabilità
8,00

Anni Settanta

di Moro Giovanni

editore: Einaudi

pagine: 152

Giovanni Moro è il figlio di Aldo
9,00

Antisemiti a sinistra

di Luzzatto Voghera Gadi

editore: Einaudi

Gli ebrei europei sanno che la Shoàh fu frutto della cultura di destra, razzista e nazionalista
8,00

L'avvocato necessario

editore: Einaudi

pagine: 107

L'avvocato è una figura difficile per la democrazia
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.