Il tuo browser non supporta JavaScript!

Emi: Strumenti

Architettura impossibile. Social Watch. Rapporto 2006

editore: Emi

pagine: 224

Organizzazioni della società civile di tutto il mondo verificano il grado di adempimento degli impegni assunti dai governi a livello internazionale. Progressi e regressi paese per paese. Indici globali delle capacità di base e dell'equità di genere. Approfondimenti e focus su problemi d'attualità. Social Watch è il rapporto di osservatori internazionali sul cammino dei popoli verso la giustizia e la democrazia.
18,00

Cooperazione allo sviluppo. Orientamento per l'Istituto Figlie di Maria ausiliatrice

editore: Emi

pagine: 64

Il testo raccoglie il cammino di consapevolezza dell'Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice sul proprio operare nel campo della cooperazione allo sviluppo e presenta quale tipo di sviluppo umano vuole promuovere, con quale stile e per quale finalità. Il Documento offre orientamenti non solo ai membri dell'Istituto FMA, ma anche alle laiche e ai laici corresponsabili della missione educativa e a tutte le persone che credono nella solidarietà. Il criterio che ha guidato l'elaborazione è quello della reciprocità tra i popoli, tra le diverse realtà, tra i gruppi e le istituzioni che operano nel campo della solidarietà. La cooperazione allo sviluppo, ispirata all'umanesimo cristiano, si attua in rete con altre istituzioni al fine di perseguire insieme la qualità della vita di ogni persona. L'opzione fondamentale per i poveri e gli esclusi nasce dalla consapevolezza che essi non sono un problema, ma persone capaci di costruire per se stessi e per gli altri un futuro nuovo e più umano. Lo stesso Muhammad Yunus, premio Nobel per la pace nel 2006, ha dimostrato che anche i più poveri fra i poveri possono lavorare per il proprio sviluppo. Le indicazioni contenute nel Documento intendono stimolare un rinnovato coordinamento tra le varie realtà operanti nell'Istituto FMA, in rete con gli organismi della società civile e della comunità ecclesiale sul piano della cooperazione allo sviluppo.
5,00

La casa dei beni comuni

editore: Emi

pagine: 160

I limiti naturali del "villaggio globale" (la Terra) ci impongono di capire insieme quali beni comuni dobbiamo gestire in comunanza, riscoprendo alcuni cardini fondamentali dell'agire umano che oggi l'economia misconosce quasi totalmente: l'importanza degli aspetti relazionali, la partecipazione dei singoli e delle comunità locali alla gestione di tali beni. Non è cosa da poco. Ma occorre tentare di fare questo sforzo. Questo libro raccoglie i contributi del seminario realizzato a "Terra Futura", Firenze 8-10 aprile 2005.
10,00

Spot spot. La pubblicità spiegata ai ragazzi

di Emanuele Fucecchi

editore: Emi

pagine: 96

La pubblicità fa nascere il desiderio di comprare tante cose. Dice che se acquisteremo l'oggetto reclamizzato diventeremo qualcuno, entreremo in un gruppo di persone privilegiate e vincenti. Ma è vero? Saremo veramente di successo credendoci? Per capirlo bisogna partire dalla fase in cui il prodotto che ci verrà proposto viene pensato. In quel momento assistiamo ad un vero e proprio atto di nascita di una merce cui viene data una precisa personalità fatta per sedurci. Il resto lo fanno le potenti iniezioni pubblicitarie cui siamo sottoposti quotidianamente, in Tv, per strada, sui giornali...
10,00

Cittadini di nuove geografie. Percorsi di volontariato lungo l'asse nord sud

editore: Emi

pagine: 128

Nuovi cittadini per nuove geografie, parlano la lingua della gratuità e della cooperazione e ascoltano la voce del Sud, senza mai cedere al senso di rassegnazione. Se le specie animali sanno adattarsi, generazione dopo generazione, ai cambiamenti climatici e alle condizioni dell'habitat in cui vivono, perché non potrebbe fare altrettanto l'uomo (che pure è un animale, anche se un po' particolare) di fronte al continuo evolversi di una società che da un lato promette integrazione e dall'altro semina individualismo? Cittadini di nuove geografie prova a rispondere a questa domanda, mettendo al centro il mondo del volontariato lungo un asse che pone in relazione un Nord e un Sud del mondo finalmente sullo stesso piano. Ne esce una radiografia dell'homo planetarius, specie attenta e curiosa, che sa dialogare con la storia e la geografia, sa relazionarsi con altre culture, altre economie, altre politiche e sa rispondere alle sfide globali del nostro tempo con un senso di cittadinanza che travalica i confini nazionali.
10,00

Acqua, educazione, cittadinanza

editore: Emi

pagine: 160

L'acqua è una risorsa indispensabile. È fonte di vita. Tre quarti del nostro corpo sono composti di acqua. Oggi 1,3 miliardi di persone non hanno accesso all'acqua potabile. Intorno al 2030 saranno 3,4 miliardi. "Acqua, educazione, cittadinanza" presenta un insieme di progetti di educazione all'acqua come bene comune dell'umanità, elaborati durante i corsi di formazione realizzati da Cipsi, CeVi e Cesvitem. Sono progetti inseriti nei curricoli scolastici, frutto di una co-progettazione condivisa tra docenti e alunni di scuole dell'infanzia, primaria, superiore di primo e secondo grado, scuole dell'autonomia, enti locali, Ong, associazioni del terzo settore, enti economici, opinione pubblica, enti di ricerca; le loro finalità e modalità di azione coniugano le dimensioni prettamente cognitive con quelle legate all'acquisizione di competenze tecniche e di cittadinanza attiva; operano nella logica della cooperazione decentrata tra i molti nord e i molti sud del pianeta.
10,00

Saharawi. Viaggio attraverso una nazione in italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo

editore: Emi

pagine: 96

Dal 1975 vivono nel deserto algerino, vicino a Tindouf, 165.000 saharawi. Il governo saharawi in esilio è già stato riconosciuto dal Sudafrica, dal Kenya, all'Uruguay e da altri paesi. Il libro, a colori, e il DVD allegato in italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, presentano la storia di questo popolo e del loro territorio con un viaggio nel tempo e nello spazio. A partire dai siti di arte rupestre di Tifariti, all'invasione marocchina, alla vita oggi nelle zone liberate e nei campi profughi. Un'iniziativa dell'Associazione di Solidarietà con il Popolo Saharawi in occasione dei 30 anni dalla proclamazione della Repubblica Araba Saharawi Democratica (RASD).
16,50

Neri nei campi nazisti

di Serge Bilé

editore: Emi

pagine: 160

Questo libro svela un aspetto spesso trascurato della seconda guerra mondiale: la deportazione dei neri nei campi di concentra
12,00

L'Africa in soccorso dell'Occidente

di Anne-Cécile Robert

editore: Emi

pagine: 192

E se fosse l'Occidente, e non l'Africa, ad avere bisogno di aiuto? E se toccasse al continente africano venire in soccorso dell'Occidente? Questo libro, consapevolmente provocatorio, propone di ribaltare radicalmente lo sguardo sul nostro mondo. Mentre il capitalismo globalizzato sta saccheggiando il Pianeta, l'Africa potrebbe, facendo leva sul suo patrimonio culturale, apportare una visione più armoniosa e più equilibrata del rapporto tra gli esseri umani e la natura. Questo saggio suggerisce che il preteso "ritardo" dell'Africa non sarebbe che l'espressione di una formidabile resistenza culturale a un modello economico devastatore.
12,00

Il mondo è di tutti. I Beni Pubblici Globali e il loro finanziamento

editore: Emi

pagine: 192

I Beni Pubblici Globali (BPG) sono quei beni pubblici i cui benefici - o i cui costi - coinvolgono più o meno tutta l'umanità in termini geografici; i cui effetti esprimono una forte componente intergenerazionale; e la cui fornitura richiede una forte componente cooperativa dagli Stati. Negli ultimi anni si è accentuata l'attenzione ai BPG in seguito all'impegno dei Paesi a raggiungere gli Obiettivi del Millennio concordati alle Nazioni Unite (lottare contro la fame e la povertà, assicurare l'istruzione primaria a tutti i bambini e le bambine, ecc.).
10,00

Campagne per le organizzazioni non profit. 7 regole per i manager del cambiamento

editore: Emi

pagine: 352

Come dare ad operatori e manager del cambiamento sociale un riferimento efficace ed aggiornato per il loro impegno culturale, sociale e civile? Esiste una vera e propria "disciplina del campaigning", un corpus organizzato di pratiche professionali specifiche di tale ambito? Quali sono i rapporti tra campaigning, fundraising e comunicazione? Per rispondere a tali interrogativi nasce questo primo libro italiano sulle campagne non profit. Organizzazioni non profit, sindacati, chiese, enti e istituzioni locali realizzano sempre più spesso campagne sociali, in ambito locale, nazionale o internazionale. Questo volume espone la "disciplina" del "fare campagne" (campaigning) con istruzioni e "segreti del mestiere".
22,00

Il cacao

editore: Emi

pagine: 64

Il cioccolato, prodotto svizzero per antonomasia, porta con sé una storia di sfruttamento e speculazioni, ma anche di piccoli riscatti. Dopo il petrolio e il caffè, il cacao è la terza materia prima più scambiata internazionalmente. Sono oltre 14 milioni le persone impegnate nella produzione di cacao che si coltiva nel Sud del mondo. Ma solo il 5% dei proventi del cioccolato va nelle loro tasche. Storia, mercato, commercio, e commercio equo e solidale in particolare, sono i temi trattati nel libro. Il DVD, invece, è il racconto della raccolta del cacao in Ecuador, da cui proviene una delle migliori e più raffinate qualità di cacao del mondo.
16,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento