Il tuo browser non supporta JavaScript!

Laterza: Saggi tascabili laterza

Intervista su privacy e libertà

di Stefano Rodotà

editore: Laterza

pagine: 153

Privacy e libertà, diritto alla riservatezza del singolo individuo e libertà di informazione, facilità di accesso all'universo telematico e garanzia che quello strumento non diventi un mezzo di dominio delle collettività organizzate. Di questo e altro ancora parla in questa intervista Stefano Rodotà, Presidente dell'Autorità garante per la protezione di dati personali, membro della Convenzione che ha preparato il testo della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea. Paolo Conti è inviato speciale del Corriere della Sera e si occupa di attualità, problemi dell'informazione e beni culturali.
10,00

Contro il relativismo

di Jervis Giovanni

editore: Laterza

pagine: 165

In polemica con l'imperante qualunquismo ideologico, Jervis difende un uso cauto del metodo scientifico, sostenendo la validit
10,00

La democrazia dei cristiani

Il cattolicesimo politico nell'Italia unita

di Scoppola Pietro

editore: Laterza

pagine: 229

L'identità politica dei cattolici italiani è ancora una volta un problema aperto: non credo che debbano essere più alla ricerc
10,00

La cultura degli italiani

di De Mauro Tullio

editore: Laterza

L'arretratezza dell'Italia è legata all'assenza di adeguati livelli di istruzione e cultura
10,00

Globalizzazione

Una mappa dei problemi

di Zolo Danilo

editore: Laterza

Una mappa dei principali problemi che vengono discussi sotto l'etichetta della "globalizzazione", nell'intento di limitarne l'
9,50

L'Occidente contro se stesso

di Geminello Preterossi

editore: Laterza

pagine: 142

"Occidente" nel mondo moderno è sinonimo di spirito critico, limitazione della forza attraverso il diritto, rispetto delle regole. Tutto questo è messo in discussione dalla guerra in Iraq. Il pericolo è che l'Occidente sia concepito come una fortezza, sotto il monopolio americano, che si impone nel mondo contro i resistenti o semplicemente i "diversi". Una forma di fondamentalismo occidentale, la ripresa di un uso politico del concetto di civiltà che tanti orrori ha prodotto nel corso dei secoli. Una sorta di giacobinismo reazionario che unisce modernizzazione e luoghi comuni conservatori, spirito anti-secolare e business. Questo studio analizza il processo di delegittimazione dei principi occidentali compiuto in nome dell'Occidente stesso.
10,00

La giubba del re. Intervista sulla corruzione

di Piercamillo Davigo

editore: Laterza

pagine: 250

L'accorata analisi di uno dei magistrati più noti in Italia. Una denuncia lucida e combattiva della progressiva perdita della consapevolezza del bene pubblico nel nostro paese, alla luce dei tanti casi che emergono dalla cronaca. Un libro che unisce rigore giuridico e immediata leggibilità alternando critica incisiva e paradosso divertente. Adatto a tutti coloro che si vogliono sentire pienamente cittadini di questo paese.
10,00

Lo strappo atlantico. America contro Europa

di Rita Di Leo

editore: Laterza

pagine: 254

È il momento di rovesciare i luoghi comuni sull'antiamericanismo degli europei. Sono gli americani dell'epoca Bush a mostrarsi antieuropei. Per chi oggi è alla Casa Bianca l'autonomia politica dell'Europa è una pretesa, mentre l'euro e il progetto di un esercito comune sono quasi azioni di lesa maestà. Il libro descrive i protagonisti e ricostruisce le fasi dell'offensiva americana contro l'Unione Europea, condotta fra le guerre balcaniche e l'Iraq. L'intensità dello scontro dà la misura dello strappo tra le due sponde dell'Atlantico. Chi potrà ricucirlo? Rita di Leo è professore ordinario di relazioni Interpersonali all'Università La Sapienza di Roma.
10,00

Dialogo sulla riforma della scuola

editore: Laterza

Due voci e due culture a confronto esaminano il profilo attuale dell'universo scolastico e il modello istituzionale e organizz
10,00

Miracolo e declino

L'Italia tra concorrenza e protezione

di Nardozzi Giangiacomo

editore: Laterza

Questo saggio affronta la questione del declino italiano a partire dalla constatazione che fino a pochi anni fa le previsioni
10,00

La provincia subordinata. Saggio sulla questione meridionale

di Luigi De Rosa

editore: Laterza

pagine: 149

Nel corso della storia italiana post-unitaria diversi sono stati i modelli perseguiti in materia di sviluppo economico dai governi che si sono succeduti. Ma una caratteristica sembra accomunarli tutti: sono stati concepiti ed eseguiti secondo quanto indicavano gli interessi della parte più progredita del paese e imposti alla parte più debole, non solo senza coinvolgerla nelle scelte, ma senza prepararla alle conseguenze negative che tali scelte avrebbero potuto comportare. Il Mezzogiorno è stato cioè considerato alla stregua di una "provincia" subordinata, una sorta di regione dell'"impero" che, come dimostra l'evolversi delle vicende storiche ricostruite nel volume, ha svolto, in posizione subordinata, compiti imposti dall'esterno.
10,00

La pena di morte. Una questione di principio

di Antonio Marchesi

editore: Laterza

pagine: 179

La pena di morte è giusta o ingiusta? È utile o inutile? A chi spetta dare risposte a queste domande? A ogni Stato per sé o alla comunità internazionale a nome dell'umanità intera? La questione della pena di morte non divide solo le coscienze ma anche gli Stati: Europa e Stati Uniti, i due volti del mondo occidentale, rappresentano le ali estreme di questo conflitto. Antonio Marchesi, ricercatore di Diritto internazionale, insegna nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Teramo e nella Facoltà di Filosofia dell'Università di Roma. È stato presidente della sezione italiana di Amnesty International e consulente del Segretariato internazionale dell'organizzazione.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.