Il tuo browser non supporta JavaScript!

Politica

Disegno della storia d'Europa dal 1789 al 1989

di Romano Sergio

editore: Tea

pagine: 246

I protagonisti di questo libro sono i rivolgimenti del 1989 nell'Europa dell'Est e la dissoluzione dello Stato sovietico
9,00

Tempo e potere. Tragitti di democrazia costituente

di Stefania Mazzone

editore: Selene

pagine: 159

"Un libro solido, originale, che rimette insieme un lavoro di ricerca precedentemente sviluppatosi attorno a tesi innovative (
12,00

Modelli di democrazia

di David Held

editore: Il mulino

pagine: 500

L'affermazione della democrazia come forma diffusa di organizzazione della vita politica è un fenomeno recente, mentre la storia mostra tutta la fragilità e la vulnerabilità delle istituzioni democratiche. Held ripercorre questa vicenda esaminando i modelli di democrazia elaborati dal pensiero occidentale a partire dalla Grecia classica fino ai nostri giorni. Il volume è già stato pubblicato nella collana "Le vie della civiltà".
22,00

Guida ai paesi dell'Europa centrale, orientale e balcanica. Annuario politico-economico 2004

editore: Il mulino

pagine: 390

Unico volume di produzione interamente italiana dedicato all'Europa centro-orientale e balcanica, questo annuario è un'opera di consultazione preparata dai maggiori esperti del settore. Include 22 schede-paese dalla Russia alla Turchia, comprese Grecia, Cipro e le repubbliche europee dell'ex Unione Sovietica, di cui fornisce un quadro politico, economico e delle relazioni internazionali, oltre a una cronologia degli eventi più importanti. In apertura, la Guida analizza, con una serie di saggi, un cambiamento epocale per buona parte dell'area: l'allargamento dell'Unione europea a Est, nonché il suo impatto sui paesi candidati e su quanti sono stati esclusi, sia nel breve, sia nel lungo periodo.
24,00

Lo Stato ha diritto di uccidere? Una domanda dall'Africa

di Tarcisio Agostoni

editore: Emi

pagine: 160

L'autore opera nel carcere di massima sicurezza di Luzira a Kampala (Uganda) e specificatamente nel cosiddetto "braccio della morte". Il suo libro denuncia l'illegittimità di uccidere da parte dello Stato, di qualsiasi Stato. Aiuta il lettore a riflettere sugli argomenti "pro e contro" e sulle alternative alla pena di morte. Partendo dalla realtà ugandese non si limita ad essa e pone la discussione all'interno di un panorama più globale, politico e religioso.
10,00

La dimensione estetica. Un'educazione politica tra rivolta e trascendenza

di Herbert Marcuse

editore: Guerini e associati

pagine: 296

"La dimensione estetica" è l'ultimo saggio fondamentale e di sintesi pubblicato da Marcuse. Sviluppando un concetto introdotto fin dai tempi di "Eros e civiltà" e ripreso in numerosi saggi, Marcuse definisce la forma di una teoria estetica marxista ed esplora quella dialettica in cui l'arte funziona come coscienza critica dell'individuo e della società. Egli coglie il fatto che un certo modo di sentire l'arte è la sola forma di espressione che può tenere e risollevarsi là dove religione, filosofia e politica tendono a fallire. Marcuse crea così una nuova articolazione tra questi generi, che offre l'ultimo spiraglio per una multidimensionalità critica in una società che tende all'unidimensionalità del principio della realtà oggettiva.
25,00

Il libro nero della Cina

Documenti e testimonianze raccolti e presentati da Reporter senza frontiere

 

editore: Guerini e associati

pagine: 190

Paese in grandissima ascesa economica, la Cina è un esempio anomalo ed eclatante di sviluppo capitalistico e di dirigismo poli
15,50

Raccontare la legalità

Filosogi e scrittori interrogano una parola

 

editore: Tullio Pironti

pagine: 161

Il volume, pubblicato in occasione della 50ª edizione del Premio Napoli, raccoglie i contributi di: Abate, Affinati, Arpaia, B
9,00

Alcide De Gasperi federalista europeo

di Preda Daniela

editore: Il mulino

pagine: 808

De Gasperi è unanimemente riconosciuto come "Padre dell'Europa unita"
45,00

Le regioni meridionali e l'Europa a 25

Con CD-ROM

 

editore: Guida

pagine: 320

Se la concorrenzialità tra le aree territoriali è una realtà da tenere in debito conto in materia di sviluppo, altrettanto lo
25,00

Tecnopolitica

La democrazia e le nuove tecnologie della comunicazione

di Rodota` Stefano

editore: Laterza

Qual è il destino della democrazia nel tempo in cui le tecnologie dell'informazione e della comunicazione ridisegnano i luoghi
15,00

Dalla parte dei deboli. Il diritto all'alimentazione

di Jean Ziegler

editore: Tropea

pagine: 156

In un pianeta straripante di risorse, ogni giorno centomila persone muoiono di fame. Sono le conseguenze dell'attuale ordine economico e politico del mondo, in cui le multinazionali agroalimentari hanno il monopolio delle semenze e gli scambi commerciali favoriscono solo i paesi occidentali in eccesso di produzione. Proprio per ridurre le conseguenze disastrose della politica liberista, promossa dai padroni del mondo e dai loro mercenari, l'Assemblea generale delle Nazioni unite ha deciso di creare un nuovo diritto dell'uomo: quello all'alimentazione, che prevede per ogni individuo "l'accesso regolare, permanente e libero a cibo quantitativamente e qualitativamente adeguato". Al centro del volume è l'analisi del modo in cui questo diritto viene applicato.
14,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.